Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Peppepotamo e Maragosta di Giuseppe Marino

Peppepotamo e Maragosta libro di G. Marino: recensione

Un bellissimo libro per bambini, ai quali può insegnare tantissime cose!

Caro lettore, ho terminato di leggere Peppepotamo e Maragosta di Giuseppe Marino, illustrato da Lorena Martinello, pubblicato da Erickson Live. Questo libro è scritto per amore dello zio Peppe verso la nipotina Sofia. È rivolto ai piccoli lettori che scoprono il mondo e i suoi abitanti. È composto da due racconti, di cui ora ti parlerò dettagliatamente.

Veramente molto carine le immagini realizzate dai bambini e poi ritagliate e assemblate dalle mani esperte dell’illustratrice Lorena Martinello; molto originale anche l’idea di fare un libro per bambini con le immagini realizzate dai loro coetanei, mi sono immaginata una bella scena di integrazione, di pace senza nessun tipo di barriera linguistica o geografica.

Peppepotamo – Partire per tornare

Peppepotamo, come avrai capito, è un ippopotamo ed è il protagonista di questa tenera storia che si svolge in Africa. L’autore è riuscito a spiegare con molta dolcezza il fenomeno della migrazione che, nella mente di molti avviene solo da un posto più freddo ad uno più caldo o viceversa. In pochi sanno che anche gli animali che vivono in Africa migrano, da un luogo, dove l’estate con il suo sole torrido prosciuga i fiumi e i laghi, fonte di vita per tutti gli animali, ad un sito più adatto alla vita, per poi tornare al luogo natio durante i periodi di minore siccità.

Non mi è piaciuto il finale, perché anche se per me il ritorno al luogo natio è una cosa nota, e anche se tra le righe si percepisce questa possibilità nel futuro del protagonista, per un bambino che legge non è così scontato comprendere che il fenomeno della migrazione è caratterizzato da numerosi viaggi che si ripetono durante gli anni di vita degli animali.

A questo racconto, valutando, quindi, la trama del racconto, l’importanza dell’argomento trattato, un finale non completo e l’assenza di errori di battitura, do 4 stelle.

Maragosta – Cambiare per crescere

Maragosta è una piccola aragosta in fase di crescita. Anche questo racconto tratta un argomento molto importante per i bambini: i cambiamenti che avvengono durante lo sviluppo. Alla protagonista di questa storia sta stretto il vestito… infatti le aragoste si spostano e cambiano casa mentre crescono. Noi umani cambiamo i vestiti e quelli che ci sono piccoli non si indossano più! Nella crescita non c’è solo un cambio di vestiti, c’è anche un cambio di responsabilità, un aumento dei compiti, ma i nonni e i genitori ci sono vicino per aiutarci a crescere!

Questa storia è, a mio parere, perfetta: una trama piacevole da leggere, un argomento importante descritto in maniera semplice e l’assenza di errori di battitura mi fanno attribuire 5 stelle.

Una frase mi ha colpito particolarmente:

… quando le aragoste sentono che è giunta l’ora, cercano un posto riparato e si liberano della corazza. I primi momenti sono difficili, perché per restare nudi ci vuole coraggio, ma ci vuole coraggio anche a cambiare, per assomigliare ogni giorno di più a ciò che si è.

Questo è l’augurio che voglio fare a tutti i grandi e piccoli lettori della nostra pagina: affronta la vita con coraggio, perché i cambiamenti possono spaventare, ma ti condurranno verso la vita che meglio riesci ad indossare!

Leggete… con la lettura volerete! Buona lettura!

0 0 voto
Voto iCrewers

Dopo aver terminato Peppepotamo e Maragosta di Giuseppe Marino ti consiglio questa immersione tra l’Africa e l’Oceano, tra gli animali con i disegni dei bambini! Buona lettura a grandi e piccini!

Altre recensioni

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

46 minuti fa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0