Tutto quello che imparato dalla vita è sopravvivere... Non sono parole facili, hanno il sapore della rassegnazione e d'altra parte, nel '43, l'anno in cui è ambientato Le assaggiatrici, di cui oggi vi voglio parlare, è uno dei più terribili che la Storia ricordi. Infatti per scrivere  il suo romanzo, Rosella...
“Nel flusso indefinito del tempo e degli stati d'animo, gran parte della storia è incisa nei sensi. E cose di nessuna importanza, insostituibili ritornano così all'improvviso, in un caffè d'inverno." E’ una frase di questo libro che mi ha colpito molto, e pensandoci bene è proprio così. A volte i...
  Cosa dareste per una tazza di cioccolata? Milena ha fame d’amore. Una fame che la trascina in un vortice di avvenimenti segnati dal bisogno di riempire il suo vuoto, afferrando qualsiasi cosa sembri soddisfarla. Ma i surrogati dell’amore sono tossici, illusori e dolorosi. Una cioccolata calda è il filo conduttore...
. Il cibo, croce e delizia della vita di tutti giorni, è uno degli oggetti più rappresentati in letteratura. Anche nei romanzi i personaggi mangiano Chi cucina sembra essere depositario di una conoscenza superiore che, a volte, si trasforma in qualcosa di soprannaturale. E' il potere della grande cucina, che è anche...
Napoli non è poi così lontana... "Anche a  Buenos Aires,  il profumo del basilico nel ragù si sente forte..." Me la immagino la pentola piena di quel buon sugo fatto di pomodoro fresco, con dentro la carne macinata tenerissima, e il mestolone che non si ferma mai e gira gira, fino...
Eccoci nuovamente con un altro resoconto su cibo e lettura... e fantasia. Sebbene qui fantasia ce ne sia ben poca, anzi direi proprio nulla, visto ciò che il nostro autore descrive; un percorso autobiografico basato sul cibo. Ciascuno di noi ha dei ritornelli fatti di momenti diventati abitudinari, parole diventate motti,...
C'e da morire dal ridere, ma dico si può intitolare un libro L'INCONFONDIBILE TRISTEZZA DELLA TORTA AL LIMONE? E quando mai una torta, con il suo caratteristico profumo che comincia a sentirsi appena la lievitazione prende forma nel forno, ha messo tristezza? Protetto da un titolo enigmatico, che si imprime nella...
  L'uomo e' un animale abitudinario, ma sopra ogni cosa ama mangiare. Non esiste un ceto per questo, anche il più povero in canna troverà il modo di mettere qualcosa sotto i denti. Ecco spiegato il motivo di tanta "cucina" nei romanzi. In ogni tempo e ad ogni latitudine, dalla Bibbia in poi...
  Le giornate dovrebbero iniziare con un abbraccio, un bacio, una carezza e un caffè. Perché la colazione deve essere abbondante. Charles M. Schulz, Peanuts Cari iCrewers oggi proseguiamo il nostro viaggio nel genere Food Fiction trattando un suo sottogenere ovvero il Food Romance che unisce il romance al cibo. Il food romance è...
La piccola bottega del tè di Caroline Roberts Per trovare la ricetta della felicità bisogna seguire il cuore Un romanzo delizioso, dolce e divertente che alimenta il buonumore Perché questo articolo per questa rubrica? Tre motivi nel suo titolo Libri: ve lo consiglio, un romanzo leggero, scritto bene, che racconta i desideri di...

Le nostre rubriche...