0

0

Lo squalo è davvero un predatore così cattivo?

Lo squalo o pescecane: un predatore muto che non dorme mai!

Squalo

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • De Agostini le uscite previste per il mese di ottobre per i più piccoli sarà pubblicato alle 10:00 del 20.10
  • Meno dodici di Pierdante Piccioni il libro che ha ispirato Doc - Nelle tue mani sarà pubblicato alle 12:00 del 20.10

Ascolta il testo!

Caro lettore, come promesso, oggi ti voglio parlare dello squalo, noto anche con il nome di pescecane. Sono stati registrati numerosi film e scritti svariati libri sulla “cattiveria” di questo animale, soprattutto nei confronti dell’uomo. Io, come sempre in questa rubrica, anche oggi voglio parlarti solo delle caratteristiche di questo pesce cartilagineo, infatti lo scheletro è costituito da una cartilagine gommosa. La più importante peculiarità: l’uomo non è la sua preda preferita.

È un predatore: le mascelle forti e di grandi dimensioni e i denti che si rigenerano facilmente, consumati a causa delle forti pressioni masticatorie, sono indicatori delle abitudini alimentari di questo carnivoro. Non per tutte le specie questo è vero, infatti, per esempio, lo squalo balena si nutre solo di plancton. Addirittura c’è lo squalo gatto, lungo solo 10 centimetri, può essere predato da altri squali.

Sei un dormiglione? Pensa che lo squalo non può mai dormire profondamente! Respira attraverso le branchie: entra ossigeno ed esce anidride carbonica, come l’essere umano. Deve, quindi, restare sempre in movimento, così da avere sempre una colonna d’acqua sopra la testa. Ma, non ti preoccupare, hanno un sistema per mettere a riposo una piccola porzione del cervello, come i delfini.

L’olfatto è il senso più sviluppato così da consentirgli di percepire l’odore di pochissimo sangue anche a chilometri di distanza. Lo squalo ha altri due sensi oltre ai cinque che comunemente conosciamo: la percezione della pressione dell’acqua, possibile grazie ai neuromasti, cellule gelatinose situate sulla linea laterale; l’elettroricezione per la rilevazione dei campi elettrici, effettuata dalle ampolle di Lorenzini, una serie di canali con sacche piene di gel. La percezione del campo magnetico terrestre consente l’orientamento, delle prede permette l’individuazione anche nei fondali sabbiosi.

La riproduzione degli squali è diversa a seconda delle specie: alcuni sono vivipari, il piccolo è nutrito dalla mamma; altri sono ovipari e ovovivipari, in entrambi i casi il cucciolo, dopo il parto, è autonomo.

Ultima peculiarità: non ha le corde vocali, quindi è afono, ovvero non emette suoni! Ti starai domandando come comunica con i suoi simili. In genere sono animali solitari, ma in caso di interazione sfruttano i loro sensi e i movimenti del corpo, così da stabilire una gerarchia.

squalo pinna nera
Squaletto pinna nera

Consigli letterari sullo squalo

Il primo libro di oggi, per i piccoli lettori, Squalo – Libro da colorare per bambini, pubblicato da PlayABit Press; un altro è Matti per gli squali di Davey Owen, dove attraverso le illustrazioni sono narrate le caratteristiche peculiari sopra narrate; a seguire, ti consiglio Il primo libro di squali di Josh Willis è caratterizzato da un insieme di illustrazioni simpatiche, per far incontrare questi predatori ai bambini.

Nel libro Oceano XXL – Squali, balene e altri giganti del mare di Angelo Mojetta, oltre a bellissime illustrazioni i piccoli lettori potranno leggere schede ben dettagliate. E quando la curiosità aumenta, ecco una bella enciclopedia: Supersquali e altre creature degli abissi, o L’enciclopedia degli squali. Per conoscere i formidabili predatori dei mari; Squali e altre creature degli abissi di S. Barraclough; oppure, Costruisci il tuo squalo e scopri il mondo di questi misteriosi predatori. Con modellino da montare di Barbara Taylor, con numerose risposte a tutte le domande più curiose.

La serie Gol di Luigi Garlando, ha un episodio intitolato Rincorsa agli squali, ed è narrata la conflittualità tra squadre calcistiche giovanili al fine di raggiungere la classifica.

Squalo gatto
Squalo gatto

Ora ti voglio parlare di alcuni libri che sono dei piccoli documentari cartacei: I Giganti del Mediterraneo: Alla ricerca di squali, balene e capodogli di Alberto Luca Recchi, dove è raccontata un’avventura con incontri spettacolari rivolta a giovani curiosi; Squali di Michael Muller, dove sono documentate le avventure dello scrittore dal Sudafrica alle Bahamas; due libri di Alessandro De Maddalena La baia degli squali volanti – 10 giorni ai confini del mondo, dove è narrata una spedizione in Sudafrica per conoscere questi predatori e Biologia dello squalo bianco, per conoscere le più importanti scoperte scientifiche su questo predatore.

Ti interessano i libri di narrativa contemporanea? Ti è piaciuto leggere il libro Mio fratello rincorre i dinosauri di Giacomo Mazzariol? Il libro Gli squali parla dell’estate della maturità, quando si passa all’età adulta.

Ti piacciono i libri di Wilbur Smith? Il libro giusto per te è Sulla rotta degli squali, dove è narrata la storia di Harry Fletcher e del suo amore per il mare e la pesca subacquea.

Nel libro Il libro del mare o come andare a pesca di uno squalo gigante con un piccolo gommone sul vasto mare di Morten A. Stroksnes è narrata la storia dell’amicizia tra l’autore e un eccentrico artista-pescatore.

Se, invece, ti intendi di economia, per te “lo squalo” è uno senza scrupoli, allora il libro giusto è Lo squalo da 12 milioni di dollari. La bizzarra e sorprendente economia dell’arte contemporanea di Donald Thompson, dove è spiegato il modo di operare delle case d’asta.

Leggete… con la lettura volerete! Buona lettura!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Caro lettore, se vedi una pinna avvicinarsi a dei bagnanti hai paura? Io penso che perderei tutta la mia lucidità, non penserei all’eventualità di un delfino, ma piuttosto inizierei ad urlare “Squalo!!!”. Se ne osservo la foto non posso non pensare “è un animale, la natura l’ha creato così”. Oggi ti ho parlato di questo predatore! Tu come ti comporti se vedi quella pinna?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x