audiolibro

Audiolibro scaccia insonnia

Un mix di racconti e musiche rilassanti per accompagnarti tra le braccia di Morfeo

Audiolibro scaccia insonnia

In tempi difficili come questi, in cui il Coronavirus è stato ufficialmente dichiarato Pandemia, l’insonnia è solo una delle conseguenze di questo clima di stress e tensione in cui stiamo vivendo pur restando chiusi in casa ad oziare.

Ci sentiamo privati della nostra libertà di abbandonare le mura domestiche per svolgere cose assolutamente normali come andare a scuola, al lavoro o in palestra, e viviamo con la costante paura di essere contagiati da questo virus che si sta diffondendo a macchia d’olio. Durante il giorno siamo bombardati da notizie scoraggianti attraverso le tv e internet e la sera non riusciamo a liberarcene per permettere al corpo e alla mente di riposare a sufficienza e in modo corretto.

Ovvio che in un contesto simile la percentuale di persone con disturbi del sonno è cresciuta in maniera esponenziale.

Per questo motivo sembra calzare a pennello l’originale soluzione proposta l’estate scorsa dal gruppo editoriale Penguin Random House :

audiolibro con suoni rilassanti…

audiolibro

… contenente il suono di pioggia, dell’acqua che scorre, del fruscio delle foglie e così via, che mescolano parti descrittive e narrative con piacevoli suoni e melodie. Ve ne sono moltissimi e si tratta di racconti di 15 minuti di cui non vengono menzionati nemmeno gli autori perché non si pone l’attenzione solo sulla scrittura ma su questa combinazione di voci e suoni con effetto camomilla.

Non c’è una vera e propria storia, non vi sono inizio e fine in quanto l’ascoltatore non è chiamato a seguire un filo logico altrimenti la richiesta di un certo livello di attenzione produrrebbe l’effetto opposto. Tutto deve essere finalizzato a ricreare un’atmosfera rilassante per conciliare il sonno. Ogni particolare, ogni dettaglio è studiato apposta per questo, anche il tono sommesso delle voci che raccontano, voci che quasi bisbigliano.

Del resto è risaputo che la cosa migliore da fare la sera per favorire il sonno è leggere un buon libro ed evitare l’uso prolungato di smartphone e pc. In un’era così tecnologica, in cui in pochi siamo rimasti legati alla bellezza e al profumo delle pagine di un bel libro, quella dell’audiolibro mi sembra un’ottima idea. Non ci resta che provare ad ascoltarne uno e vedere se funziona o meno.

0 0 voti
Voto iCrewers

E tu, caro lettore, hai mai avuto problemi di insonnia? Se si, che ne dici di sostituire valeriana e melatonina con un bel audiolibro?

Maria Grazia Cotena
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI