L'ultima notte Book Cover L'ultima notte
Samantha Towle
Romanzo Rosa
Newton Compton
ebook e cartaceo

Quando ha deciso di seguire la sua passione e diventare un meccanico di auto da corsa, Andressa “Andi” Amaro si è imposta una sola regola: mai innamorarsi di un pilota. Ha degli ottimi motivi per stare alla larga da quegli individui egocentrici e narcisisti e non intende infrangere il suo proposito. Carrick Ryan è la star della Formula 1. Un viso angelico e un corpo in grado di far sciogliere qualunque donna lo hanno fatto diventare uno degli uomini più desiderati in pista. E il suo accento irlandese non fa che renderlo ancora più irresistibile. Sull’asfalto e nella vita, è uno che spinge sull’acceleratore. Perché accontentarsi di una vita in prima quando puoi andare al massimo? Quando a Andi viene offerto un posto da sogno nel mondo glamour della F1, lascia la sua casa in Brasile, sicura di poter gestire uno sbruffone come Carrick. E invece durante il loro primo incontro volano scintille. Adesso che Carrick si è messo in testa di averla, non ha nessuna intenzione di arrendersi finché non avrà convinto Andi a superare tutti i suoi limiti.

L’ultima notte di Samantha Towle: soffrire per amore

Parziali complimenti a Samantha Towle per questo romanzo, un po’ meno alla casa editrice per l’editing non preciso; è un libro con molte potenzialità ma la poca cura nei dettagli (refusi, traduzione banale, ripetizioni) lo impoverisce molto.

Il romanzo ha una trama molto carina e a tratti divertente, il rapporto altalenante tra i due protagonisti tiene alta l’attenzione del lettore sempre alla ricerca del: Che succede ora? e con la speranza del lieto fine come ogni buona storia d’amore vuole.

L’autrice ci conduce ad un finale da romanzo rosa, ma prima di questo Andi dovrà attraversare momenti psicologicamente molto duri che metteranno alla prova non solo il rapporto con Carrick, ma anche quello con il suo essere più profondo.

Le mie paure sono cresciute in misura esponenziale a ogni gara. Più i giorni passano, più faccio fatica a dormire. Ho la testa in subbuglio.

Particolarmente interessante l’ambientazione del libro nel mondo della Formula 1 anche se l’autrice non ha sfruttato tutto quello che aveva a disposizione; l’aver collocato i vari capitoli nei paesi in cui si svolgono le gare era il giusto presupposto per delle belle descrizioni dei luoghi che invece non ci sono state se non in un solo caso; una buona occasione persa secondo il mio parere.

I personaggi non brillano per originalità. Bella ma con poco carattere Andressa Andi Amaro la riconosciamo per i lunghi capelli e le gambe chilometriche; spaccone, bello e stereotipato Carrick Ryan, un pilota con tutte le donne ai suoi piedi e che non deve chiedere niente nessuno. Le scene tra i due sono descritte sempre con gli stessi termini e inoltre non è necessario rendere volgare il linguaggio di lui per farlo sembrare il più forte, lo si rende antipatico.

Le mie paure sono cresciute in misura esponenziale a ogni gara. Più i giorni passano, più faccio fatica a dormire. Ho la testa in subbuglio.

Altri personaggi entrano in scena in modo per lo più marginale o comunque solo a sostegno dei due protagonisti.

Tanta carne al fuoco per questo romanzo ma poca soddisfazione dopo averlo letto.

Samantha Towle

L'ultima notte di Samantha Towle

Samantha Towle ha pubblicato con la Newton Compton il suo romanzo d’esordio “Nonostante tutto ti amo ancora”, la serie bestseller The Storm (“The Bad Boy”, “The Wild Boy”, “Lover Boy”) e i romanzi “Troppe volte vorrei dirti di no” e “L’ultima notte”. Tuttora vive con il marito e i figli nell’East Yorkshire.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami