0

Recensione: Il senso interno del tempo di Monica Peccolo

Il senso interno del tempo, di Monica Peccolo
/5
0

0

/5

Non sempre le aspettative coincidono con la realtà…

Caro lettore, dopo aver letto Il senso interno del tempo di Monica Peccolo, voglio raccontarti le mie impressioni. Inizio con il preannunciarti che, essendo una serie, ad un certo punto le avventure dei protagonisti purtroppo si interrompono… come se qualcuno avesse “tagliato la pellicola” con una forbice… quindi non solo sono rimasta con moltissimi dubbi sulla conclusione degli eventi narrati, ma con un’interruzione “a metà scena” che ho impiegato qualche minuto a comprendere!!! Non mi è piaciuto lo stile di scrittura.

Primo sono citati numerosi argomenti importanti, senza approfondirne nessuno: la plasticità degli attori, non solo nel lavoro, spesso anche nella vita; la clownterapia, utile per sostenere il morale ed incoraggiare non solo i piccoli malati; l’attore è un ex-alcolista; la grave malattia di un piccolo coprotagonista.

Secondo, durante il racconto sono descritte, quindi suscitate nel lettore, pochissime emozioni… ad eccezione, lo ammetto, della nascita di Sara!

Terzo, mi aspettavo di capire quale sia, secondo la scrittrice, il senso interno del tempo, purtroppo rimarrò con il dubbio, se si riferisse all’amore, all’amicizia, o qualcos’altro visto che il seguito si intitola Il senso di una promessa!

Quarto, leggendo che il libro appartiene alla serie Mandala e curiosando la trama su questo sito, speravo veramente che il soggetto della clownterapia, adeguatamente associato alla parola Mandala, fosse trattato più dettagliatamente. Osservando la copertina, la trama e un’associazione a una rappresentazione simbolica religiosa, il mandala, appunto, mi aspettavo che il romanzo fosse molto più psicologico, mentre, sovvertendo tutte le aspettative, l’ho trovato superficiale.

Quinto ci sono numerosi errori di battitura! Un complimento al disegno sulla copertina, perfetto per l’associazione con il termine Mandala, adatto ad un argomento importante come la clownterapia, peccato che mi abbia illuso con aspettative più alte di quanto poi si è rivelato con la lettura.

Leggete… con la lettura volerete! Buona lettura

In conclusione su

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp