enola holmes

Libri e Cinema: Enola Holmes le differenze tra il libri e il film

Le caratteristiche della protagonista

Caro lettore, in questi caldi pomeriggi, molti di noi preferiscono ripararsi dal caldo restando in casa e magari a vedere un film mentre si sorseggia una bevanda fresca. Tra i vari film che Netflix ci propone, c’è Enola Holmes.

Enola Holmes di Netflix è basato sul primo libro della serie The Enola Holmes Mysteries di Nancy Springer. Film e libro raccontano la medesima storia: la giovane Enola, sorella del famoso detective Sherlock Holmes, è stata abbandonata dalla madre nel giorno del suo compleanno ( 14esimo nel libro e 16esimo nel film).

I due fratelli, Sherlock e Mycroft, raggiungono così la sorella per aiutarla: Sherlock vuole indagare sulla scomparsa della madre, mentre Mycroft vuole occuparsi dell’istruzione della sorella.

La ragazza, messa alle strette, scappa per poter cercare sua madre da sola. Nel corso della fuga incontrerà il giovane marchese (da qui il titolo) e la piccola Enola capirà di aver ereditato le capacità investigative del fratello Sherlock, ed aiuterà il marchese. Da qui in poi libro e film saranno molto diversi tra loro.

Enola Holmes: le differenze tra libro e film Netflix

La nostra Enola Holmes ha 20 anni meno di Sherlock e ha smesso di vedere i suoi fratelli quando aveva quattro anni, poiché hanno lasciato la casa di famiglia dopo vari disaccordi con la madre, Eudoria. I fratelli Holmes si sono riuniti molti anni dopo, quando Eudoria è scomparsa il giorno del 14° compleanno di Enola, evento che ha mandato Enola in un viaggio alla scoperta di se stessa mentre indagava sulla sua scomparsa.

Il film Netflix Enola Holmes è basato sul primo libro della serie, intitolato Il caso del marchese scomparso , e mentre segue le premesse sopra descritte, ha anche apportato alcune modifiche non solo alla storia e ai casi, ma anche alla stessa Enola. Sebbene alcuni di questi cambiamenti fossero piuttosto grandi, erano tutti per adattarsi meglio ai temi che il film voleva affrontare e non arrecare molto danno ai personaggi. Ecco i più grandi cambiamenti che Netflix ha apportato al libro.

Mycroft Holmes non è stato felice di scoprire che tutti i soldi che aveva mandato a sua madre per anni non erano stati usati per ciò che lei sosteneva di aver bisogno, ovvero per i tutori della sorella. A quanto pare, Enola Holmes non aveva mai avuto un tutore ed Eudoria l’ha istruita da sola, cosa che per Mycroft era inaccettabile. Come il fratello maggiore di Holmes, Mycroft ha assunto il ruolo di tutore di Enola e ha deciso di mandarla in una scuola per signorine. Nel film, Enola viene catturata e riportata a casa sua, e in seguito Mycroft la porta a scuola. Nel libro, tuttavia, questo non accade mai, e riesce a evitare il fratello e non mette piede in nessun collegio.

Alla fine del libro, e proprio come nel film, Enola continua a nascondersi dai suoi fratelli, ma crea due personaggi diversi per nascondersi in bella vista: uno è una donna velata e non parlante conosciuta come “la Sorella”, e l’altra è Ivy Meshle, segretaria di un investigatore. È attraverso quest’ultimo che Enola ha intenzione di continuare a prendere casi senza fare affidamento sul suo cognome e senza essere rifiutata per essere una ragazza.enola holmes

Il Caso Di Lord Tewkesbury

Mentre indaga sulla scomparsa della madre, Enola trova notizie interessanti: il visconte Lord Tewkesbury è scomparso ed è sospettato di essere stato rapito. Enola decide di sospendere per un po’ la ricerca di sua madre e indagare su cosa potrebbe essere successo a Tewkesbury. Il giovane visconte ha lasciato volentieri la sua casa con l’intenzione di andare al mare su una barca ma è stato rapito mentre vi si recava. Anche Enola è stata rapita e portata sulla stessa barca in cui Tewkesbury era tenuto prigioniero. I colpevoli di tali rapimenti erano due uomini che si chiamavano Cutter e Squeaky. Quest’ultimo si travestì da Madame Laelia Sibyl de Papaver, una medium spiritualista, per infiltrarsi nella casa del visconte e spingere i genitori a offrire un riscatto che lui e Cutter avrebbero poi raccolto.

Tewksbury (il cui nome è stato leggermente cambiato nel film) era anche più giovane rispetto al film, avendo solo 12 anni. In Enola Holmes , Tewkesbury è interpretato da Louis Partridge, e ha – almeno – la stessa età di Enola. Alla fine del libro, Enola porta Tewksbury alla stazione di polizia, dove si imbattono in Lestrade e Sherlock. Per evitare di essere catturata, Enola scappa e lascia Tewksbury lì, senza che Sherlock si accorga della sua presenza.enola holmes

Enola, una forza della natura

Enola Holmes è esattamente il tipo di personaggio femminile duro, leggermente eccentrico e incredibilmente intelligente che avrei idolatrato da bambina. Conosce il jiu-jitsu, può tirare una freccia e colpire il bersaglio ogni volta, e non si fa scrupoli a curare il suo modo di vestire. Enola è cresciuta con una madre single, Eudoria Holmes, interpretata dalla Bonham Carter, che è altrettanto “non tradizionale” e smaccatamente femminista.

Le due Holmes non permettono a niente e a nessuno di mettersi sulla loro strada. Questo tipo di personaggi femminili sono una meravigliosa influenza, non solo sulle giovani donne, ma anche sui giovani uomini. Sono anche piuttosto difficili da trovare nei film per bambini. Le donne Holmes insegnano alle giovani ragazze che si può essere chiunque si voglia essere e fare qualsiasi cosa si voglia fare. Insegnano ai giovani uomini che le donne, anche quelle che non sono conformi alle idee tradizionali di femminilità, meritano rispetto.

Inoltre, anche nei rapporti amorosi e relazionali, il film mette in luce l’indipendenza di Enola, che non si lascia condizionare da nessun uomo. Anzi, il film manda un messaggio chiaro:

Le donne, per essere forti, non hanno bisogno di un uomo vicino.

0 0 voti
Voto iCrewers

Hai visto il film? Cosa ne pensi?

Ileana Picariello
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI