Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Lorenzo de Medici

Leggilo anche tu: I Medici. Lorenzo il Magnifico di Michele Gazo edito Mondadori

La luna in mezzo alle minori stelle
chiara fulgea nel ciel queto e sereno,
quasi abscondendo lo splendor di quelle,
e ‘l sonno aveva ogni animal terreno
dalle fatiche lor dïurne sciolti:
e ‘l mondo è d’ombre e di silenzio pieno.

Cari iCrewers, chi mi legge da un pò avrà intuito la mia passione per la storia e per i personaggi storici. Uno fra tutti Lorenzo De Medici.

Vi ho già segalato e recensito un libro su Lorenzo il Magnifico, non potevo quindi non segnalarvi “I Medici. Lorenzo il Magnifico” il nuovo libro di Michele Gazo edito Mondadori.

“Anno del Signore 1469. Una tempesta è in arrivo su Firenze, prestigioso crocevia di artisti e mercanti: dopo la morte di Cosimo, carismatico patriarca della potente famiglia Medici, un attentato alla vita di suo figlio Piero ne scoperchia gli inquietanti segreti. Lorenzo, il giovane nipote di Cosimo da sempre destinato a raccoglierne l’eredità spirituale, si trova costretto ad assumersi gravi responsabilità prima del tempo e a dover maturare in fretta l’abilità e la malizia necessarie per confrontarsi con i sotterfugi e le macchinazioni che regolano il grande gioco del potere. L’ascesa e l’affermazione dei Medici come una delle casate più influenti della Repubblica si sono rivelate un magnete di invidie e rancori, e una rete di intrighi si infittisce sempre più intorno alla famiglia di Lorenzo. Al proprio fianco, il giovane avrà alcune tra le menti più illuminate della sua epoca, lo splendore dell’arte di maestri immortali e l’amore contrastato di due donne straordinarie e molto diverse tra loro, mentre insieme a suo fratello e ai propri alleati si ritroverà ad affrontare nemici senza scrupoli, tradimenti, duelli e una delle più terribili congiure mai ordite. Toccherà proprio a Lorenzo il difficile compito di mostrarsi all’altezza della profezia del nonno Cosimo, per salvare il futuro dei Medici ma soprattutto per guidare Firenze – e il mondo insieme a lei – verso l’era luminosa del Rinascimento, guadagnandosi il titolo con cui la storia ce l’ha consegnato: quello di Magnifico.”

 

Michele Gazo

E’ nato e vive a Varese. Appassionato di tradizioni celtiche, si è occupato come ricercatore indipendente di leggende e misteri legati al passato di Milano. Nel 2013, con il suo romanzo sul condottiero celta Brenno, Il flagello di Roma (Rizzoli), è stato finalista al prestigioso Premio Fiuggi-Storia. Lavora come copywriter. I Medici. Lorenzo il Magnifico è il romanzo dell’omonomia serie I Medici 2.

 

0 0 voto
Voto iCrewers

Potrebbe interessarti...

Marina

Spazio ai classici: Carlos Ruiz Zafón e Marina, un romanzo di mistero e amore

Natale da chi vuoi

Novità in libreria: Natale da chi vuoi di Flora A. Gallert

Speciale

Calendario dell’Avvento: San Nicola e la leggenda di Babbo Natale

Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo

Una coccola tra le pagine: Percy Jackson, Rick Riordan e la mitologia greca

L'imperatore di Roma

L’imperatore di Roma di Roberto Fabbri. Recensione

I racconti di Natale

I Racconti di Natale, Edizioni Convalle. Recensione

Sottoscrivi
Notificami
guest
4 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
Fabrizio Siculo
Fabrizio Siculo
2 anni fa

Ottimo romanzo storico che vede i suoi punti di forza nella grande scorrevolezza e nella caratterizzazione dei personaggi.

Erika
Erika
2 anni fa

Grazie mille Fabrizio per il tuo commento. Con poche parole sei riuscito a fare una perfetta descrizione del libro.
Ti invito a seguire la nostra pagina, sarei felice di avere altri confronti con te, così da essere più vicina ai nostri lettori.

Danna
Danna
2 anni fa

Precisazione: la serie non è tratta dal suo libro ma è lui che usa la sceneggiatura della serie come spunto per un romanzo. Non è fra gli autori della serie la cui storia è scritta da autori stranieri che probabilmente non hanno letto la sua versione della LORO storia.
Sembra che ogni romanzo che esce sui Medici gli viene dato il credito di aver ispirato la serie quando non è così.

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0