2+

0

Leggiamo per i piccoli: I grigi

leggiamo per i piccoli

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • Burlesque: se lo conosci te ne innamori. Dal 1800 a oggi. sarà pubblicato alle 12:00 del 02.10
  • Recensione: S.M.S. - Sotterfugi, menzogne e scompigli di Luana Arfani. Darcy edizioni sarà pubblicato alle 13:00 del 02.10

Un’estate insolita, un’amicizia nata per caso, un mistero da risolvere insieme!

Una storia che ci terrà incollati alla pagine del libro, la storia di una padre considerato strambo, la storia di un figlio stufo che il proprio padre venga indicato con quell’appellativo, un’estate insolita che si rivelerà tuttaltro che monotona e ricca di avventure e… misteri.

Guido SGARDOLI ci regala una storia avvicente da leggere tutta d’un fiato!

Leggiamo insieme la trama…

1986, Cavazza, Belluno. Angelo darebbe qualunque cosa pur di non doI grigiver seguire suo padre Piero anche questa volta. Pur di non essere il “figlio dello strambo” e albergare nella baita decadente che suo padre ha affittato per l’estate. Ma anche questa volta si farà come dice lui. Perché Piero ha un obiettivo ben preciso in testa: da dodici anni cerca gli alieni. È convinto che abbiano rapito sua moglie e fino a che non avrà risposte non si darà pace. Angelo si prepara così all’ennesima triste vacanza a caccia di alieni, ma Cavazza nel Bellunese, coi suoi boschi e i suoi quattromilacinque abitanti finisce per sorprenderlo. Lei si chiama Claudia. E con Claudia al suo fianco tutto cambia. Claudia con l’apparecchio. Claudia coi genitori fissati con l’inquinamento. Claudia che ha sempre la risposta pronta e sa sempre che cosa fare. Tutto è perfetto. Fino a che Claudia non fa notare ad Angelo una serie di piccoli dettagli. Strani dettagli. Le persone a Cavazza si comportano in modo insolito. Parlano di misteriosi bagliori che si accendono durante la notte. Nessuno pensa agli alieni, gli alieni non esistono… ma poi Angelo e Claudia trovano un gigantesco uovo grigio, nel bosco. Un uovo che non è un uovo. A quel punto Angelo ha solo un pensiero per la testa: e se suo padre non fosse davvero pazzo?

E sull’autore…

Guido SGARDOLI  vive a Treviso ed è uno dei più famosi e premiati scrittori italiani di libri

Guido Sgardoli

per ragazzi. Scrive per i giornali, il cinema e la televisione. È laureato in medicina veterinaria e sin da giovanissimo coltiva la passione per la scrittura, il disegno e l’animazione. Autore di un centinaio di libri, le sue storie sono tradotte in molti Paesi e hanno ricevuto importanti premi. Dopo una serie di racconti pubblicati all’interno di riviste e antologie, nel 2004 esordisce nella letteratura per ragazzi con l’editore Salani e da allora divide la sua vita tra l’attività di scrittore e quella di veterinario. Le sue opere sono tradotte all’estero e, in alcuni casi, adattate per il teatro. Ha scritto articoli e racconti per testate nazionali. Nel 2009 gli è stato conferito il Premio Andersen come miglior scrittore italiano per ragazzi. È tra i soci fondatori della prima Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi (ICWA).

I grigi ti aspettano dal 1 ottobre per un’avventura tutta da vivere attraverso la lettura già dai 12 anni in su!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x