Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
finché il caffè è caldo

Finché il caffè è caldo di Toshikazu Kawaguchi

Finché il caffè è caldo: una caffetteria speciale in Giappone, attorno alla quale ci sono parecchie leggende

Finché il caffè è caldo di Toshikazu Kawaguchi è il libro che questa settimana ho pensato di inserire nella nostra rubrica tre libri per te,  perchè invita a riscoprire il presente e le piccole cose che lo compongono e lo rendono il tempo più importante da vivere.

Finché il caffè è caldo

E’ il romanzo d’esordio di Toshikazu Kawaguchi, edito Garzanti. E’ ambientato in una caffetteria speciale in Giappone, attorno alla quale ci sono diverse leggende, tra queste:

una volta che ci entri, non sei più lo stesso, perché qui puoi rivivere l’attimo della tua vita in cui hai fatto la scelta sbagliata.

In Giappone è diventato un caso editoriale, dove ha venduto oltre un milione di copie. Poi ha conquistato  le classifiche europee a pochi giorni dall’uscita. E’ un romanzo affascinate e un pò misterioso che pone l’attenzione sulle occasioni perdute e sull’importanza di quelle ancora da vivere.

Ma prima di entrare in questa speciale caffetteria ci sono cinque regole fondamentali  da conoscere e rispettare:

1. Sei in una caffetteria speciale. C’è un unico tavolino e aspetta solo te.
2. Siediti e attendi che il caffè ti venga servito.
3. Tieniti pronto a rivivere un momento importante della tua vita.
4. Mentre lo fai ricordati di gustare il caffè a piccoli sorsi.
5. Non dimenticarti la regola fondamentale: non lasciare per alcuna ragione che il caffè si raffreddi.

Nel libro vengono proposte quattro storie di donne che a turno affrontano il proprio passato: ciascuna  ha un rimpianto, una ferita da rimarginare. Ogni viaggio svela una verità molto  importante:

il passato non può essere cambiato perciò quello che conta è il momento presente, l’unico tempo in cui è possibile agire per modificare le cose.

Il momento del caffè è qui inteso quasi come un momento di meditazione, fare piccoli sorsi senza far raffreddare il caffè è  una regola molto rappresentativa di come dovremmo comportarci nella vita. Agire al momento opportuno, tenendo in mente l’idea che se quel tempo passa non si può più tornare indietro, non si può modificare il passato, ma solo guardarlo ed evitare di ripetere l’errore.

In questo periodo mi sto trovando più volte a tu per tu con il tempo presente che ho spesso snobbato, orientandomi molto di più sul futuro o, addirittura, a volte, sul passato, rimuginando inutilmente.

Tante volte l’ho barattato con una “possibile opportunità”, inciampando nell’ansia del fare a tutti i costi qualcosa, senza godermelo come avrei dovuto.

Oggi, soprattutto a causa della pandemia che stiamo vivendo che ha in qualche modo sospeso il tempo a nostra disposizione, non ci resta che vivere il tempo presente. E se la si vive come un’opportunità si può comprendere quanto sia importante fermarsi, assaporare ogni singolo istante come fosse una squisita bevanda da sorseggiare senza fretta.

E questo è anche l’intento di questo libro: quello di farci scoprire proprio l’importanza di ogni istante, entrarci dentro senza cercare scorciatoie o uscite d’emergenza, guardarlo bene, per poterlo apprezzare e soprattutto per imparare che è l’unico tempo in cui possiamo agire e quindi  non possiamo tirarci indietro se non vogliamo avere rimpianti in futuro.

Le protagoniste sono tutte donne, e le loro storie ispirano perchè in loro ci si può riconoscere. E fa viaggiare: ed il viaggio è molto particolare e magico, si tratta di un viaggio nel tempo!.

Se ti interessa il Giappone e la sua filosofia, sempre in questa rubrica troverai tanti spunti di lettura che ti potranno ispirare. Buona lettura!

0 0 voto
Voto iCrewers

Potrebbe interessarti...

Orgoglio e pregiudizio

Spazio ai classici: Cos’è un grande classico e cosa no?

Speciale

Festival Romance Italiano 2022: le case editrici

Un impero in rovina

Novità in libreria: Un impero in rovina di Mitchell Hogan

Le parole che vorrei saperti dire

Lifestyle: Julia Elle e la straordinarietà di essere madri

Speciale

Le novità di Baldini e Castoldi Edizioni per settembre 2021

Break me down

Novità in libreria: Break me down di Alice Marcotti

Saresti disposta/o a fare questo viaggio nel tempo? 
Sottoscrivi
Notificami
guest
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
Buona lettura
Buona lettura
1 anno fa

Mi ispira!

Anna Francesca Perrone
Anna Francesca
1 anno fa
Reply to  Buona lettura

Sono contenta che questa proposta di lettura ti abbia ispirato. Grazie per il tuo commento!.

Scelti dalla redazione

26 settembre, 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0