Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
festival romance

Festival Romance: Giulia Ross e Simona Liubicich

Festival Romance – l’evento made in Italy che nasce dall’idea di far riscoprire il fascino del Romance Italiano

Caro Icrewer, oggi ho l’onore di presentarti due autrici partecipanti al Festival Romance 2019: Giulia Ross e Simona Liubicich

festival romancefestival romanceGiulia Ross è nata a Milano nel 1981. Si è laureata in Biotecnologie e ha proseguito i suoi studi con un dottorato di ricerca in Immunologia. Insieme al suo amore per la scienza coltiva da sempre le sue due grandi passioni: la musica e la scrittura. La Newton Compton ha pubblicato con successo “Ho scelto te”, “Una notte per non dimenticarti”, “Destini incrociati” e in ebook “Giochi pericolosi” e “Ai tuoi ordini”. Sei il mio destino è il suo ultimo lavoro.

festival romancefestival romanceSimona Liubicich vive in Liguria in un antico palazzo (si dice sia addirittura popolato di spettri). Una vita tranquilla, almeno nei week-end. Ha intrapreso un percorso di studi in lingue straniere e in seguito a conseguito un diploma in infermieristica pediatrica.  Ha scritto “Sfumature del deserto” (Gammarò Edizioni 2010), “Seduzione e vendetta” (Harlequin Mondadori 2012), “Tentazione e orgoglio” (2013), “Intrigo e passione” (2014), “Ossessione color cremisi” (2015), “Un bacio sotto il vischio” (2015) e diversi racconti per Delos Books, ex curatrice editoriale per Delos Digital della sezione erotica ebook dal nome che è tutto un programma, “Senza Sfumature”.

0 0 voto
Voto iCrewers

Potrebbe interessarti...

Alice nel paese delle meraviglie

Alice nel paese delle meraviglie, perché in fondo siamo tutti un po’ come Alice

Border love

Novità in libreria: Border love di Martina Salvatori

Speciale

Addio allo scrittore operaio: Antonio Pennacchi

Speciale

Libri dalla Storia: almanacchi, tra i primi mezzi di diffusione della cultura

Più nero della notte

Novità in libreria: Più nero della notte, Alberto Minnella

Speciale

Sport in book: Tokyo 2020, Two is better than one

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0