Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Elfinger, sopra e sotto Dab Ray La strada per Babilonia

Elfinger, sopra e sotto di Dab Ray – Recensione

Due storie, ieri e oggi, due mondi lontani centinaia di anni ma legati nel profondo

Dopo un po’ di pausa estiva sono tornata di nuovo al top, pronta per parlarti dell’ultimo libro che ho avuto il piacere di leggere grazie allo stesso autore, che me lo ha donato al Livingreen Book Fest di Monza lo scorso 03 Luglio.

Elfinger, sopra e sotto di Dab Ray edito La strada per Babilonia

Elfinger, sopra e sotto Dab Ray La strada per BabiloniaElfinger, sopra e sotto è stato davvero un libro che mi ha sorpresa in modo molto positivo, non credevo di potermi ricredere sulle storie parallele che solitamente non amo leggere, in quanto mi ritrovo spesso a perdere il filo delle vicende che vengono narrate.

Il suo autore, Davide Raimondi, in arte Dab Ray mi ha fatto dono del suo libro durante una delle manifestazioni che hanno avuto luogo in questi mesi estivi, dove ho avuto il piacere di conoscerlo e scambiare due parole, le stesse parole che mi hanno incuriosita e spinta a leggere questo bellissimo libro.

Elfinger, sopra e sotto è una doppia storia costruita e raccontata con grandissima competenza e maestria.

Ieri, dove i suoi protagonisti, guerrieri e condottieri di tribù e popoli antichi, partono alla ricerca di una nuova terra per salvare il loro popolo.

Un viaggio che porterà Cad, Wal e altri prescelti attraverso molte avventure, piene di pericoli e di insidie, una storia all’insegna del fantasy, se così possiamo definirla.

Non è solo l’avventura la protagonista, infatti come sfondo a questo magnifico viaggio troviamo l’amore, sempre presente.

Oggi, la cui protagonista Kate, una giornalista di grande livello, amata e invidiata dal suo pubblico, si ritrova a fare i conti con un serial killer, che la porterà a riconsiderare l’idea di staccare dalla frenesia della sua vita per fare pace con il suo passato e le sue origini. Anche per lei un viaggio all’insegna del thriller, attraverso tribù indiane e segreti da scoprire.

Ho davvero amato i personaggi di questa magnifica narrazione, alcuni di loro inaspettati, come ad esempio la presenza di una voce narrante che si rivolge direttamente a noi lettori, una pietra che racconta alcuni dettagli del viaggio riguardante Cad, Wal, Hans e i loro compagni.

Un protagonista simpatico e ironico, Pietro da Tartupaluk, che attraverso i suoi racconti rende ancora più partecipe chi si appresta a leggere le pagine di questo libro.

Scritto con un linguaggio semplice ma preciso e corretto, Elfinger, sopra e sotto, risulta una lettura scorrevole e piacevole. Ho riscontrato qualche piccolo refuso qua e là ma nulla di particolarmente grave o fastidioso.

Particolare anche la copertina e il simbolo su essa raffigurato, di cui Dab Ray spiega il significato a fine libro, direi perfetto per la storia che rappresenta.

Personalmente sono rimasta molto rapita dalla storia che si svolgeva nel passato, probabilmente per la mia propensione al fantasy, fino a quando mi sono accorta che anche nella seconda vicenda alcune cose erano collegate. Sono stata particolarmente sorpresa dal finale, non mi aspettavo il fantastico epilogo.

Fino all’ultima pagina non avevo capito fino a che punto le due vicende fossero l’una parte dell’altra e per questo motivo faccio davvero i complimenti a questo fantastico autore, Dab Ray, per la fantasia e la bellissima conclusione inaspettata, forte ed emozionante.

Per chi ama le storie incrociate, questo libro è sicuramente un’ottima scelta che consiglio vivamente anche a coloro che non sono amanti del genere, sono convinta che proprio come me, molti altri si ricrederanno.

Knock knock. Un sorriso vale più di mille parole

Elfinger, sopra e sotto è sicuramente uno dei libri che ho preferito, tra quelli letti negli ultimi mesi, ti consiglio di non fartelo sfuggire mio caro iCrewer.

Un abbraccio virtuale e buona lettura

0 0 voto
Voto iCrewers

Dai viaggi in un lontano passato per salvare il proprio popolo a quelli di un presente frenetico, dove anche la più importante giornalista di New York si ritroverà a fare i conti con il passato e le sue origini. Tra miti, leggende, Indiani e sciamani, Elfinger, sopra e sotto ti porterà in due bellissime avventure, alla scoperta di un enorme segreto.

Altre recensioni

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0