Party reveal: Di cenere e di carne di Laura Vegliamore – Recensione

Un amore attraverso il tempo, passato e presente che si rincorrono, attraverso il fuoco

3/5
0

0

  • Novità in casa Caravella Editrice: è uscito il libro di Andrea Bloise sarà pubblicato alle 12:00 del 28.09
  • Novità in libreria Restiamo solo amici e Mister Money, le novità Newton Compton sarà pubblicato alle 13:00 del 28.09
  • Novità in casa Caravella Editrice: è uscito il libro di Andrea Bloise sarà pubblicato alle 12:00 del 28.09
  • Novità in libreria Restiamo solo amici e Mister Money, le novità Newton Compton sarà pubblicato alle 13:00 del 28.09
3/5

Ciao mio caro iCrewer oggi sono qui per raccontarti la storia di Lucrezia e di Elias e  del loro amore che nonostante le diverse vite che attraversano non si affievolisce mai.

Di cenere e di carne di Laura Vegliamore edito Words Edizioni

Di cenere e di carne è il nuovo romanzo di Laura Vegliamore pubblicato il 4 Aprile di quest’anno dalla casa editrice Words Edizioni, un anno particolare che ci ha tenuti tutti rinchiusi nelle nostre abitazioni, che ha sconvolto e ribaltato tutte le nostre abitudini e che, in non poche occasioni, ci ha mandato completamente in tilt. Ebbene si restare isolati dal mondo e dai propri affetti non è facile per nessuno.

Di cenere e di carne di Laura VegliamoreLo sa bene Elias, uno dei protagonisti di questo romanzo a metà tra la narrativa storica e il fantasy, Di cenere e di carne, racconta la vita di un ragazzo che a causa di una banalissima voglia sul volto viene etichettato come figlio del demonio, temuto da tutti e deriso da molti.

Ambientato ai tempi dei castelli e delle cortigiane, dei signori e delle feste in maschera, l’ignoto faceva paura, ciò che non si conosceva era sicuramente opera del demonio.

Elias, Lucrezia, Thomas ed Anouk, personaggi diversi ma con tanto in comune. L’amore è il filo conduttore di tutta la vicenda, un amore malato che lega Cecilia ed Elias e il vero amore che sboccia tra lo stesso Elias e Lucrezia, quello che avranno in comune con Thomas e la sua Anouk.

Una storia che attraversa il tempo tra i racconti di Lucrezia, la sua voce che risuona nelle stanze del palazzo, vuote, eppure allo stesso tempo piene di segreti. Poi la richiesta dalla Signora Cecilia, rimasta vedova, per leggere ad alta voce i libri da lei scelti ma senza però essere consapevole del reale motivo.

Tra le mura di quel palazzo è nascosto Elias, costretto lì a causa di un atto imperdonabile, l’omicidio del cugino per salvare la donna amata. Incolpato dalla stessa donna per salvaguardare il suo onore e poi risollevato. Salvato si fa per dire, è scampato alla morte ma a quale prezzo? Una vita da recluso, nascosto, lontano dal mondo e da tutti, senza legami sociali se non con la donna che credeva di amare.

Di cenere e di carne è proprio questo, la scoperta del vero amore, quello che non si estingue mai, quello che ti lega in eterno ed è proprio la voce costante di Lucrezia a salvare l’anima dannata di Elias. Un amore che non dovrebbe mai esistere, un affronto per colei che ha portato Lucrezia tra quelle mura e che ora, ferita, non vuole altro che vendetta.

Una storia forte e tragica, un finale inaspettato, l’incontro di Thomas ed Anouk, due persone sconosciute a primo impatto ma le loroDi cenere e di carne di Laura Vegliamore estratto anime si conoscono bene, appartengono a due amanti, a due cuori che battono all’unisono, legati insieme da cenere e carne, da fuoco e passione.

La storia Di cenere e di carne è avvincente, le anime che si rincorrono e si ritrovano nonostante i mille impedimenti fanno davvero sperare che quando ci si ama realmente ci potremmo sempre ritrovare anche in milioni di vite diverse.

Peccato un particolare, ho fatto un po’ fatica a capire alcuni passaggi nel repentino cambio di narrazione tra un personaggio e l’altro, non è stato facile comprendere alcuni dettagli importanti del racconto e avrei voluto fosse più chiara la descrizione di vicende che poi si rivelano importanti per la comprensione della storia nel suo complesso.

Da amante della lettura è stato bello trovare un personaggio con cui condividere la stessa passione, Lucrezia è infatti una grande lettrice, in grado, come spesso sottolineato da Cecilia ed Elias, di far vivere i libri attraverso la sua voce. Un dettaglio che ho davvero apprezzato e che raramente ho incontrato in un libro.

La sua scrittura è abbastanza ricercata, alcuni termini non sono subito di facile comprensione, a volte risulta un po’ sofisticato, rendendo la lettura interessante a tratti e complessa in altri. Di cenere e di carne, è un romanzo piacevole e pieno di momenti di grande emozione.

La sua copertina salta subito all’occhio e ricorda, nello stile, le fiabe; il colore fa immaginare una storia cupa e tragica rispecchiando totalmente il racconto che contiene tra le sue pagine.

Di questa fantastica autrice puoi trovare anche Novembre, un’altra avvincente storia attraverso il tempo, saltellando tra due città di enorme importanza come Parigi e Roma.

Il nostro viaggio attraverso questo romanzo è arrivato alla fine, mi raccomando continua a seguirci mio caro iCrewer per rimanere sempre aggiornato sulle novità del momento.

Un abbraccio virtuale e buona lettura.

0 0 voto
Voto iCrewers

In conclusione su

Di cenere e di carne contiene tra le sue pagine una storia di grande emozione e piena di amore. Sicuramente Laura Vegliamore ha saputo rendere particolare questo racconto facendolo saltellare dal passato al presente anche se personalmente non prediligo i continui cambi di narrazione e di tempo.

Nel suo complesso è sicuramente una piacevole lettura e diversa dal solito che riporta alla luce anche usanze e costumi appartenenti al passato.

3

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0