0

Classifica dei libri più venduti: marzo 2019

vendite libri
0

1

Eccoci con le letture più apprezzate nell’ultimo periodo. Ti svelo i libri più venduti di marzo 2019

La classifica* dei libri più venduti di marzo 2019, secondo iBuk, porta grandi cambiamenti. Sale ancora Gianrico Carofiglio con La versione di Fenoglio fino ad arrivare al primo posto, mentre Si impone al secondo posto Chiara Gamberale  con L’isola dell’abbandono.

Vediamo la classifica nel dettaglio…
1 La versione di Fenoglio Gianrico Carofiglio Einaudi
2 L’isola dell’abbandono Chiara Gamberale Feltrinelli
3 Le parole di Sara Maurizio De Giovanni Rizzoli
4 Mantieni il bacio. Lezioni brevi sull’amore Massimo Recalcati Feltrinelli
5 Un’altra strada. Idee per l’Italia di domani Matteo Renzi Marsilio
6 Conversazione su Tiresia Andrea Camilleri Sellerio Editore Palermo
7 I tempi nuovi Alessandro Robecchi Sellerio Editore Palermo
8 TFA Insegnante di sostegno. Nella scuola secondaria di I e II grado. Teoria e quiz per la preparazione alle prove d’accesso ai percorsi di specializzazione. Con software di simulazione Edizioni Giuridiche Simone
9 After. Ediz. speciale. Vol. 1 Anna Todd Sperling & Kupfer
10 Doppia verità Michael Connelly Piemme

 

Eccoti i primi due libri della classifica di marzo 2019:

Gianrico Carofiglio, La versione di Fenoglio Pietro Fenoglio, un vecchio carabiniere che ha visto di tutto, e Giulio, un ventenne intelligentissimo, sensibile, disorientato, diventano amici nella più inattesa delle situazioni. I loro incontri si dipanano fra confidenze personali e il racconto di una formidabile esperienza investigativa, che a poco a poco si trasforma in riflessione sul metodo della conoscenza, sui concetti sfuggenti di verità e menzogna, sull’idea stessa del potere. “La versione di Fenoglio” è un manuale sull’arte dell’indagine nascosto in un romanzo avvincente, popolato da personaggi di straordinaria autenticità: voci da una penombra in cui si mescolano buoni e cattivi, miserabili e giusti.

Chiara Gambarale, L’isola dell’abbandono Pare che l’espressione “piantare in asso” si debba a Teseo che, uscito dal labirinto grazie all’aiuto di Arianna, anziché riportarla con sé da Creta ad Atene, la lascia sull’isola di Naxos. In Naxos: in asso, appunto. Proprio sull’isola di Naxos, l’inquieta e misteriosa protagonista di questo romanzo sente l’urgenza di tornare. È lì che, dieci anni prima, in quella che doveva essere una vacanza, è stata brutalmente abbandonata da Stefano, il suo primo, disperato amore, e sempre lì ha conosciuto Di, un uomo capace di metterla a contatto con parti di sé che non conosceva e con la sfida più estrema per una persona come lei, quella di rinunciare alla fuga. E restare. Ma come fa una straordinaria possibilità a sembrare un pericolo? Come fa un’assenza a rivelarsi più potente di una presenza? Che cosa è davvero finito, che cosa è cominciato su quell’isola? Solo adesso lei riesce a chiederselo, perché è appena diventata madre, tutto dentro di sé si è allo stesso tempo saldato e infragilito, e deve fare i conti con il padre di suo figlio e con la loro difficoltà a considerarsi una famiglia. Anche se non lo vorrebbe, così, è finalmente pronta per incontrare di nuovo tutto quello che si era abituata a dimenticare, a cominciare dal suo nome, dalla sua identità più profonda… Dialogando con il mito sull’abbandono più famoso della storia dell’umanità e con i fumetti per bambini con cui la protagonista interpreta la realtà, Chiara Gamberale ci mette a tu per tu con le nostre fatali trasformazioni, con il miracolo e la violenza della vita, quando irrompe e ci travolge, perché qualcuno nasce, qualcuno muore, perché un amore comincia o finisce. Un romanzo sulla paura che abbiamo di perdere il filo, il controllo della nostra esistenza: mentre è proprio in quei momenti – quando ci abbandoniamo a quello che non avevamo previsto – che rischiamo di scoprire davvero chi siamo.

Ti chiedo: quale sarebbe stato il tuo podio preferito? Lo stesso che ti abbiamo proposto?

*Le classifiche dei libri più venduti vengono elaborate dal Servizio Classifiche di Arianna. Il panel di riferimento è di oltre 1600 librerie, aderenti al circuito Arianna, diffuse su tutto il territorio nazionale. La classifica viene pubblicata una settimana dopo la fine del mese di rilevazione.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp