Occorre investire sulla cultura. Un ottimo esempio è il nuovo Teheran Book Garden: un gigantesco centro culturale appena inaugurato nella capitale iraniana, con cinema, teatri, gallerie d’arte e tanto altro.

Circa 65.000 metri quadrati: queste le dimensioni del Teheran Book Garden. Il centro culturale ingloba diversi teatri, sale di scienza, aule, un ristorante, una cappella e un sacco di libri. Sul suo tetto vi è un parco verde dedicato alla lettura.

Nel complesso, il centro ha l’obiettivo di incoraggiare i bambini iraniani ad essere “attivi e creativi con metodi e attrezzature moderne“, come ha riferito il presidente del Parlamento iraniano Ali Larijani.

L’apertura del Giardino dei Libri è un grande evento culturale nel paese, in modo che i nostri figli possano utilizzare meglio questa opportunità culturale e accademica“, ha aggiunto il sindaco di Teheran Mohammad Baqer Qalibaf.

L’obiettivo delle autorità è riuscire a incentivare la creatività di bambini e ragazzi, mettendo a loro disposizione un gigantesco spazio interamente dedicato alla cultura, uno strumento utile per la loro formazione.

L’inaugurazione di un simile spazio dedicato ai libri e alla cultura è un segnale molto positivo. Soprattutto perché avviene in un paese che applica ancora la censura. Tutti i titoli devono, infatti, essere approvati prima della pubblicazione. Opere, ad esempio, come Il codice da Vinci di Dan Brown sono state rifiutate dalle autorità e bandite dal paese. Per fortuna, il controllo statale si sta pian piano ammorbidendo.

Dal progetto alla realizzazione

L’idea progettuale del Book Garden è del 2004, nacque dalla necessità di un luogo in cui far crescere la cultura, emersa durante la Fiera del Libro Internazionale di Teheran di cui diventerà sede permanente.

La realizzazione del Centro è avvenuta la scorsa primavera, gli organizzatori hanno passato gli ultimi mesi a riempirla con i libri. Più di 400.000 titoli sono disponibili solo per i bambini. Una parte del centro ha, curiosamente, anche scaffali più bassi in ​​modo che i più piccoli possano raggiungere i libri più facilmente.

[su_button url=”http://www.newsweek.com/iran-book-garden-store-worlds-biggest-633330″]fonte[/su_button]

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami