0

0

Tradisci se hai una relazione virtuale?

Relazioni virtuali: amori amicizie e conoscenze

Grandi amori tra letterati
0

0

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • Sogni di carta: intervistiamo Matteo Caldarelli autore di Lawmar & Emme sarà pubblicato alle 12:00 del 26.10
  • Libri Novità Mondadori ottobre 2020 sarà pubblicato alle 14:00 del 26.10

Amore virtuale!

Ci credi caro iCrewer? Certo che no. Come possono due persone innamorarsi virtualmente? Tramite una chat? Impossibile.

E invece non è così; i rapporti online Amore virtualepossono sfociare in un amore virtuale. Non succede spesso chiaramente ma è una possibilità.

Instaurare un rapporto vero, di qualsiasi natura sia, non è mai semplice ed ancora più complesso lo è se non sei giovanissimo, se la vita ti ha già segnato nel profondo, se sei diventato pretenzioso, se non hai il tempo per guardarti dentro.

Poi succede che questo tempo lo trovi e per curiosità, per l’adrenalina che ti scatena la novità, provi a cercare qualcuno con cui semplicemente chattare o almeno questo è ciò che vuoi far credere a te stesso.

Se tutto va come ti eri prefisso dopo poco uno dei due soggetti sparisce, magari semplicemente perché non si è trovato nessun argomento in comune per instaurare un dialogo.

E se invece incappi nell’altra metà della mela? Se ti ritrovi con una persona che suscita il tuo interesse? Se la motivazione finale di quei messaggi si modifica e non è più solo passare qualche minuto in chat?

La vicenda allora si complica. Entrano in gioco variabili che non avevi considerato e che ti fanno pensare, cominci a dover fare i conti con i sentimenti e questo mette in crisi il castello di carta che ti eri costruito. Intanto dovresti porti una domanda:

Avere un amore virtuale è tradire?

La risposta non è semplice e non è una sola. Se per te tradire è solo un atto fisico allora il tuo rapporto virtuale è al sicuro, almeno per il momento! Ma se intendi per tradimento anche condividere, raccontarsi, ricevere apprezzamenti da una persona che non è il tuo compagno allora quando un rapporto virtuale cresce tutto questo c’è.

Si può arrivare a condividere virtualmente qualsiasi tipo di rapporto, può sembrare impossibile ma succede anche se raramente. È il caso in cui l’affinità tra due persone è spiccata, nulla sembra dato al caso, sono come parti di un puzzle che col passare dei giorni si incastrano tra loro perfettamente.

Ti lascio alcune righe della sinossi di La prossima parola che dirai di Chiara Bottinila prossima parola che dirai

[…] Sanno solo che quel sentire che ti spacca in due ha bisogno di venir fuori. In una sinfonia di voci autentiche e appassionate, conversazioni virtuali ed eventi reali si intrecciano in un vortice che mette tutto in discussione. È più vero l’amore con una persona che puoi toccare, senza mai afferrarla, o quello con un’entità fatta soprattutto di parole, che però possiedi e ti possiedono fino in fondo? È più fedele chi nega la passione e tradisce con la mente, sul crinale sicuro del rifiuto, o chi vive la limpida crudeltà del sesso clandestino? Quale delle due realtà è più fittizia, più volatile: quella di carne o quella di byte? Difficile rispondere, perché l’amore è ovunque. […]

In questa sinossi ci sono racchiuse delle considerazioni che chiunque sia alle prese con un rapporto virtuale prima o poi fa; in un evolversi veloce della situazione diventa difficile avere le risposte a tutto e spesso non si vuole trovarle.

A questi rapporti manca solo una cosa: il passaggio dal virtuale al reale.

Quanti riescono e vogliono fare questo passo? E tu caro iCrewer che ne pensi?

 

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
È più vero l’amore con una persona che puoi toccare o quello fatto soprattutto di parole, che possiedi e ti possiedono fino in fondo? È più fedele chi nega la passione e tradisce con la mente, o chi vive il sesso clandestino? è più fittizia la realtà o i byte?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x