0

0

Novità in libreria: Trevite di Valentina Simona Bufano

Trevite, dopo "tre ragazzini e il fato" esce rivisitato il romanzo della scrittrice

Trevite

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • De Agostini le uscite previste per il mese di ottobre per i più piccoli sarà pubblicato alle 10:00 del 20.10
  • Meno dodici di Pierdante Piccioni il libro che ha ispirato Doc - Nelle tue mani sarà pubblicato alle 12:00 del 20.10

Trevite è il romanzo di Valentina Simona Bufano. Ho scelto di segnalartelo perché mi ha subito incuriosito. Per essere più precisa ti dico che ad attirarmi, oltre alla storia, di per sé già particolare, è anche la sua stesura. Il romanzo infatti è del 2016 ma ogni anno l’autrice ha pensato bene di riprenderlo per approfondirlo per terminarlo poi definitivamente tra il 2019 e 2020. Nel frattempo non è stata certo con le mani in mano, anzi. Ecco il suo “biglietto da visita” (da sua citazione)

Valentina simona BufanoTrevite, la biografia e libri dell’autrice

Pubblico racconti su riviste e ho vinto qualche premio e ottime critiche da critici letterari come poetessa e romanziera. Ho pubblicato “3 ragazzini e il Fato” che ha ricevuto un premio e ottime critiche. Ho creato il personaggio dell’elfo Tipot, che è stato impersonato da un’attrice teatrale a Trezzano sul Naviglio, Comune di cui sono cittadina benemerita”.
Tre vite e uil fato Valentina Simona Bufano
Altre note dicono che la scrittrice è nata a Milano nel 1978, e che pur avendo acquisito solo la licenza media ha lavorato per undici anni come redattrice di un settimanale, scrivendo di cultura e politica. Ha collaborato per una webtv e una radio. Altra sua grande passione la pittura e soprattutto la poesia.
Ho iniziato a 12 anni scrivendo poesie per superare la depressione che mi ha colpita in quinta elementare. Quando componevo versi sentivo in me fluire un’energia che mi permetteva di resistere. Nel corso del tempo ho fatto quello che per me rappresentava il “grande salto”, passando alla narrativa. Ho scritto due romanzi. “Trevite” parla di celibato dei preti, depressione e reincarnazione.”
Autodidatta, è comparsa su Il Giorno nella rubrica Il Personaggio; il  suo primo romanzo 3 ragazzini e il Fato parla di bullismo e di problemi di apprendimento ed ha vinto il Premio della giuria al Trofeo del Lupo. I suoi racconti, e soprattutto quelli che hanno l’elfo Tipot  come personaggio, sono illustrati magnificamente dal pittore Silvano Brugnerotto, illustratore e grafico.
Famoso a livello nazionale e internazionale, il pittore  ha collaborato per testate storiche come Frigidaire e Oltre e realizza illustrazioni per la pubblicità e per l’editoria.
Torniamo al romanzo. Come ti ho spiegato all’inizio, il romanzo ha avuto un percorso molto originale. Scrive l’autrice…
“Vorrei portare all’attenzione dei miei lettori i risultati che Trevite ha riscosso negli anni scorsi, quando l’opera era ancora incompleta. Nel 2016 è giunto tra i primi dieci (su centinaia di partecipanti) al Concorso letterario L’Incontro di ieri e di oggi. Nel 2018 il romanzo è giunto quinto al Premio Letterario Yume. In seguito ho cambiato il finale e aggiunto un capitolo. Adesso Trevite è perfetto”

Trevite, di cosa parla il romanzo?

Nel 2012 ho sognato la trama e mi sono svegliata in piena notte per prendere appunti “Trevite (Bookabook) è il primo romanzo che ho scritto anche se “3 ragazzini e il Fato” è stato pubblicato per primo. Il mio Maestro è Stephen King. In Trevite ho preso a modello lo schema narrativo de “Le Creature del Buio”. Prima presento i personaggi e poi li calo al centro dell’avventura. Ho avuto costantemente in mente il gioco “Puoi?” descritto in “Misery”. Si tratta di continuare la narrazione fino ad un punto cruciale, in modo che il lettore non sappia mai come potrebbe continuare.”

Trevite Valentina Simona Bufano

Un ristretto gruppo di persone, diversissime fra loro e provenienti da zone diverse del mondo, si ritrova a condividere un incredibile esperimento: visionare le immagini delle proprie vite passate e future. I protagonisti vengono a conoscenza di fatti e situazioni che daranno senso a parti irrisolte delle proprie esistenze. Si mescolano, qui, elementi fantastici e religiosi, fino alla prefigurazione di un “nuovo inizio”.
Un romanzo non facile da incasellare (velata autobiografia? Fantascienza? Letteratura glocale?). Ma è proprio questa sua non appartenenza a un filone immediatamente riconoscibile a renderlo originalissimo. Le intense storie personali di ognuno dei protagonisti si saldano, attraverso l’esperimento, ad un commovente epilogo dalla potenza profetica”
Che sia un romanzo originale è fuor di dubbio. È diverso, lontano forse dai canoni abituali, ma per questo molto interessante come la sua autrice. L’ultimo consiglio lo lascio a lei.
Cari ragazzi, leggete più che potete, ma soprattutto scrivete. Siete fantastici e so che scrivereste cose fantastiche. Lasciate fluire la vostra energia e condividetela con il Mondo intero. Alle vostre generazioni nulla è precluso.”
 Il mio consiglio è di darle retta non credi?
Buona Lettura
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Tre vite è senza dubbio un romanzo diverso, articolato, con una struttura particolare. Probabilmente un po’ fuori dai canoni ma proprio per questo molto interessante. Ti consiglio di leggerlo!
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x