Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Libri da….Trentino Alto Adige

Una regione dove la natura regala una magnifica magia per coloro che si fermano a guardare

Ciao mio caro iCrewer sei pronto? Oggi si viaggia…andiamo in

Trentino Alto Adige

Il Trentino Alto Adige è una regione di media estensione. Interamente compresa nelle Alpi, rappresenta la più settentrionale fra le regioni italiane. Confina a nord conTrentino l’Austria, a est e a sud con il Veneto, a ovest con la Lombardia e per un breve tratto con la Svizzera.

Il turismo, sia estivo che invernale, ha un ruolo primario nell’economia regionale; molte sono le località interessate, come quelle ubicate nelle splendide Dolomiti. L’agricoltura è sviluppata principalmente nelle valli più ampie, le colture più diffuse sono la vite e gli alberi di mele e pere; l’allevamento bovino si avvale della grande quantità di pascoli montani, ma quasi la metà del territorio è coperto da foreste, sfruttate dall’industria del legno e da quella cartaria. L’industria si è sviluppata grazie all’abbondanza di bacini idroelettrici, in particolare nei settori siderurgico, meccanico, metallurgico, alimentare, chimico e dei materiali da costruzione.

Dal medioevo, la storia del Trentino è legata a quella del Tirolo. Le valli intorno alla città di Trento appartennero al principato vescovile di Trento, che per otto secoli godette di una autonomia speciale all’interno del Sacro Romano Impero Tedesco.

Nel XV secolo, truppe veneziane invasero il territorio del Trentino-Alto Adige, ma furono fermate a Calliano. Dopo il periodo napoleonico, il Trentino divenne parte della contea austriaca del Tirolo, perdendo la sua autonomia. I conti del Tirolo divennero protettori del principato, la loro crescente influenza sulla politica trentina portò più volte a tensioni con i vescovi.

La grande guerra portò sanguinose battaglie e la deportazione di migliaia di trentini da parte degli austriaci. Con il Trattato di Versailles, il Trentino divenne parte del Regno d’Italia. Dal 1948, il Trentino gode di un’autonomia speciale che è stata rafforzata nel 1972 da un secondo trattato volto ad aumentarne le competenza di autogoverno.

I grandi personaggi appartenenti a questa fantastica regione il Trentino Alto Adige

“Evviva l’Italia! Evviva Trento italiana!”

Queste le parole urlate da Cesare Battisti quando fu portato al patibolo. Era il 12 luglio del 1916, quando l’ultimo grande uomo del Risorgimento fu impiccato presso il Castello del Buonconsiglio di Trento.
Geografo, giornalista, uomo politico e ufficiale alpino: ecco chi era Cesare Battisti, morto all’età di soli 41 anni. Un nome che si ritrova ad ogni angolo di numerose strade, che vien nominato quando si intende indicare una precisa piazza e sul quale sono state scolpite statue di ogni genere, tutte per rendere immortale il nome di questo personaggio famoso del Trentino Alto Adige.

Tra i personaggi famosi del Trentino Alto Adige troviamo un grande uomo, che ha contribuito a scrivere pagine importanti della storia del nostro Paese: Alcide De Gasperi. Nato in piccolo paese in provincia di Trento, Pieve Tesino, entra in contatto con il movimento cristiano sociale già durante la sua carriera universitaria. Infatti, Alcide De Gasperi è stato sempre un oppositore convinto e fiero del capitalismo liberale e del socialismo e fin da giovane aveva le idee molto chiare circa il suo orientamento politico. Un uomo che ha fatto tanto per la regione dove è nato, come ad esempio difendere i diritti linguistici dei trentini quando nel 1911 venne eletto al Parlamento di Vienna.

La Val di Non ha dato i natali ad un altro personaggio famoso: Bernardo Cles, nato qui nel 1485 da una nobile famiglia. A Bologna consegue la laurea in diritto canonico e civile e nel 1512 diviene canonico della Cattedrale di Trento. Solo un anno dopo è eletto vescovo di Trento all’unanimità dal popolo.

Durante gli anni del suo principato Bernardo Cles porta avanti una politica di intervento tutta incentrata sulla tutela degli interessi del territorio che governa. Un territorio non molto esteso, ma importantissimo dal punto di vista strategico, grazie alla sua particolare posizione geografica. Nel 1528 promulga lo Statuto di Trento in un nuovo testo rielaborato, che rimane in vigore fino al 1807: 11 volumi in cui sono raccolti i diritti e le leggi dei feudi del principato. Diede vita ad un vero e proprio codice “clesiano”.

Grandi politici, scalatori di fama mondiale, ma anche una mummia tra i personaggi famosi del Trentino Alto AdigeÖtzi è l’uomo venuto dal ghiaccio: un corpo maschile che si è perfettamente conservato grazie alle particolari condizioni del ghiacciaio nel quale è stato trovato. Accanto al suo corpo sono stati rinvenuti diversi oggetti di grande interesse archeologico: un arco e delle frecce, un coltello, un’ascia, delle esche e una sacca per trasportare tutto questa attrezzatura da caccia. Una scoperta a dir poco sensazionale, che ha permesso di approfondire gli studi sull’uomo delle epoche passate di cui sono stati scritti molti libri.

Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio. Informazioni e curiosità sul celebre ritrovamento archeologico

Ötzi, l'uomo venuto dal ghiaccio. Informazioni e curiosità sul celebre ritrovamento archeologico

Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio. Informazioni e curiosità sul celebre ritrovamento archeologico è un fantastico libro che racchiude le immagini e le curiosità riguardanti questa fantastica scoperta che riguarda ognuno di noi.

Il nostro viaggio nei territori del Trentino Alto Adige è arrivato al capolinea ma molti altri devono ancora iniziare, ti aspetto mio caro iCrewer

Un abbraccio virtuale e buona lettura

Potrebbe interessarti...

Sciacalli. Virus, salute e soldi. Chi si arricchisce sulla nostra pelle

Libri, vip e non solo… Mario Giordano la voce “Fuori dal coro”

Figlia di Roma

Figlia di Roma, un altro gioiello di Adele Vieri Castellano

Se scorre il sangue

Autori in tasca: l’unico e inimitabile Stephen King

Le campane di San Pietroburgo

Novità Words Edizioni: Le campane di San Pietroburgo di Jessica Marchionne

Scrivilo

Recensione: Scrivilo di Eros Marchionne, edito Bookabook

Speciale

TGR Petrarca: su Rai 3 va in onda la cultura

Sei mai stato in Trentino? Quali città hai visitato? Se sei un amante dello sport questa regione fa al caso tuo, tra montagne e piste da sci saprà regalarti fantastici momenti di svago immerso nella natura.
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0