Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Autostima

Tre libri per…la tua autostima

Autostima: la chiave del tuo successo!

Caro Lettore, per me il tema dell’autostima è sempre molto importante.

Avere autostima vuol dire credere nelle proprie capacità, essere certi del proprio valore e non aver paura di esprimere le proprie idee, pensando che qualcun altro ne abbia sempre di migliori delle nostre.

Chi ha autostima si sente bene con sé stesso ed è felice di quello che fa. E’ fondamentale averne per una vita piena e felice.

Ma se come me non sei tra i campioni di autostima posso assicurati che puoi allenarti a credere di più in te stesso,  coltivando le tue passioni e fare quello in cui ti senti più bravo.

Io ne sono la prova vivente. Ho trovato nella lettura e nella possibilità di scrivere il mio ikigai, e questo mi rende fiera e  mi fa sentire realizzata.

Per questo non smetterò mai di leggere e di ricercare nei libri lo spunto per migliorare. Ed ecco per te la selezione di questa settimana:

Libro per ispirare La metà di niente di Catherine Dunne

Questo libro aiuta a riflettere sulle risorse che neanche immagini di avere e che emergono quando ti trovi in difficoltà e non puoi che affidarti a te stessa.

AutostimaDublino. Siamo a casa di Rose e Ben. Lei è in cucina, lui sta per uscire, come tutte le mattine. Ma questo è un giorno diverso dagli altri, perché Ben non è diretto in ufficio: sta lasciando Rose e i tre figli, sbattendo la porta in faccia a più di vent’anni di matrimonio. Tornerà? E quando? Dopo una convivenza che fino a ieri credeva felice, Rose si ritrova di punto in bianco scardinata fin nelle più intime fibre.

«Non era più la metà di una rispettabile, solida coppia borghese. Era la metà di niente.»

Mentre segue un percorso interiore scandito da sentimenti contrastanti nei confronti dell’uomo che credeva di conoscere e da altrettanti dubbi e sensi di colpa, Rose si trova obbligata a far fronte all’emergenza economica immediata, a doversi improvvisare capofamiglia, a inventarsi un mestiere e un nuovo equilibrio famigliare. E grazie al sostegno delle persone che le sono vicine e alle risorse che non sapeva di avere, riesce a riprendere in mano le fila della routine domestica e a ricucire le lacerazioni della propria anima.

Te lo consiglio perché quelle risorse ce le hai anche adesso, devi solo tirarle fuori!

Libro per curare Il nostro momento imperfetto di Federica Bosco

Questo libro cura perché ti fa notare che la perfezione non esiste, e ti  invita a non ricercarla.

La perfezione non esiste perché ogni momento, seppur imperfetto, può essere quello giusto per noi.

Il nostro momento imperfettoLa vita non rispetta mai i piani che decidi tu. E Alessandra lo ha scoperto a sue spese e nel peggiore dei modi. Credeva di avere tutto sotto controllo: il suo amato lavoro come professoressa di fisica all’università, una famiglia impegnativa ma sempre presente, e un uomo solido accanto con cui pensare al futuro. Una esistenza senza troppi scossoni che, varcata la soglia dei quarant’anni, ti regala quella stabilità agognata a lungo. Stabilità che credi di meritarti. Fino al giorno in cui il suo castello di carte crolla a causa di un colpo di vento inaspettato.

Un colpo di vento che spalanca la finestra, gonfia la tenda e butta giù tutti gli oggetti rigorosamente ordinati sulle mensole. Un colpo di vento che abbatte la sua relazione d’amore e una buona dose delle sue certezze di donna, insieme alla fiducia, la stima e l’illusoria certezza di conoscere l’altro. E allora meglio tirare i remi in barca, meglio smettere di provare, ricominciare, mettersi in gioco, quando il dolore è tanto forte da paralizzarti.

Invece è proprio fra quei dettagli ormai stonati della sua vita che le cose succedono, e l’improvvisa custodia dei nipoti, deliziosi e impacciatissimi nerd, le regala una maternità che arriva quando ormai il desiderio era stato da tempo riposto in soffitta. Porta con sé anche una rivoluzione imprevista fatta di domande, richieste d’affetto e rassicurazione e lezioni in piscina osservate con orgoglio dagli spalti. Ed è proprio tra quegli spalti che incontra Lorenzo con i suoi modi gentili e il suo ottimismo senza freni.

Lorenzo e il suo divorzio ancora fresco, una ex moglie malvagia come una strega e una figlia adolescente capricciosa e viziata. Tante cose li accomunano, ma tante li dividono. Perché è poco per loro il tempo da dedicare all’amore.

Perché ci vuole coraggio per ricalcolare il percorso e azzardare un cammino alternativo e sconosciuto, che rischia di portarti fuori strada, ma anche a vedere panorami inaspettati e bellissimi. Perché a volte la felicità risiede nella magia di un momento imperfetto.

Ti consiglio questo libro perché ti mostra strade che a volte non abbiamo il coraggio di esplorare, ma esistono e possiamo percorrerle. E se vuoi saperne di più su questo libro puoi leggere la recensione di Irene Pepe.

Libro per viaggiare Diventa chi sei: Una pratica guida per persone creative che hanno molteplici passioni ed interessi di Emilie Wapnick

E’ un libro per viaggiare tra i nostri mille interessi e passioni senza perdersi, ma riuscendo a tirare fuori qualcosa di eccezionale: la nostra multi potenzialità.

Emilie Wapnick è nota grazie al suo TED Talk, divenuto virale,

“Perché alcuni di noi non hanno un’unica vera vocazione”.

Il suo discorso è stato visto da più di 4 milioni di persone e tradotto in 36 lingue. Oltre che scrivere per Forbes, The Financial Times, The Huffington Post e Lifehacker, tiene conferenze e seminari in varie università, scuole e organizzazioni di tutto il mondo.

AutostimaAvere tanti progetti e interessi non ci condanna affatto ad essere dei dilettanti inconcludenti. Una curiosità insaziabile non ci rende necessariamente degli eccentrici che disperdono le proprie energie, ma dei multipotenziali: persone che perseguono molteplici attività creative. E questa può essere la più importante delle nostre qualità.

Diventa chi sei si propone di aiutarci ad incanalare positivamente le nostre passioni e le nostre doti. Partendo dalla sua famosa conferenza TED “Perché alcuni di noi non hanno un’unica vera vocazione”, Emilie Wapnick capovolge i criteri che tradizionalmente guidano la ricerca di una carriera e una vita di successo.

Invece di suggerire la specializzazione in un’unica disciplina, la scelta di una nicchia, o la pratica costante in una singola area, l’autrice fornisce un programma pratico per vivere una vita soddisfacente attorno a tutte le nostre passioni.

Ti consiglio questa lettura se non sai ancora cosa ti piace veramente fare: questo libro ti offre un  programma pratico per vivere una vita soddisfacente attorno a tutte le tue passioni.

Spero che queste letture ti siano d’ispirazione. Come sempre buona lettura!

0 0 voto
Voto iCrewers

Potrebbe interessarti...

Malleus Maleficarum

Libri dalla Storia: il Malleus Maleficarum, manuale per la caccia alle streghe

Speciale

Sport in book Uomo a tutto campo e Maesutori le novità sportive di Baldini + Castoldi

Calendario astrologico 2022

Novità in libreria: Mondadori, le uscite di oggi, 30 novembre 2021

10 grammi - il peso delle nostre anime

Novità in libreria: 10 grammi, il peso delle nostre anime di Ruby Jack

Orgoglio e pregiudizio

Spazio ai classici: quanto costa un Grande Classico?

Il Risveglio dei Templari

Novità in libreria: Il Risveglio dei Templari di Roberto Lodovici (Capponi Editore)

Che ne pensi?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0