Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
sin sentido

Sabrina Tonin e Sin Sentido

Senza senso, Sin Sentido il titolo del romanzo di Sabrina Tonin

Sabrina Tonin esordisce con Elison publishing con un  romanzo intitolato Sin Sentido – Senza senso.

Sicuramente un titolo particolare e ancora più particolare è la cover che ti lascia in sospeso, non hai assolutamentesin sentido - sabrina tonin idea di cosa troverai all’interno.

Andando a sbirciare tra le pagine e arrivando alla fine ho trovato una nota di Sabrina Tonin proprio riguardante la scultura che è stata inserita nella copertina. queste le sue parole:

La scultura che appare nella copertina è opera dell’artista Luis Fernando Merino, allievo di Bruno Munari, Max Huber, Pino Tovaglia, i maggiori designer del secolo scorso. La casa dove abita e in cui crea le sue sculture è proprio in Callejon de los jacinto, la casa del primo Rabbino di Toledo, in cui è nata la protagonista di questo romanzo e risale al ‘900.

Sabrina Tonin ci presenta un libro che parla della società spagnola agli albori della guerra civile che devastò quel paese, che mise madri contro figli per ideali a volte impossibili.

La protagonista scapperà dalla sua terra, ma in Europa sarà travolta dalla Seconda Guerra Mondiale; La protagonista è una donna che per tutta la vita ha dovuto lottare, ma che tornerà a casa anche se sconfitta dal dolore.

Questo testo non saprei in che genere letterario inserirlo in quanto narra dei conflitti del secolo scorso (romanzo storico), ma l’attenzione è rivolta a una donna e alle sue scelte (studi sociali o una saga familiare).

Leggiamo e scopriamo a che genere si avvicina.

0 0 voto
Voto iCrewers

Potrebbe interessarti...

Speciale

Sport in book Tokio 2020 Two is better than one

Invisibili. Come il nostro mondo ignora le donne in ogni campo. Dati alla mano.

F(t)E(a)M: la nuova rubrica tutta sul femminismo ma non solo per le donne

Speciale

#ioleggoperché: ritorna l’iniziativa che fa crescere le biblioteche scolastiche

Il giro del mondo in 80 giorni

Spazio ai classici: partiamo con Jules Verne per fare Il giro del mondo in ottanta giorni

La caduta del re

Autori in tasca: Johannes V. Jensen, nobel per la letteratura nel 1944

Elfinger, sopra e sotto

Elfinger, sopra e sotto di Dab Ray – Recensione

Studi sociali, romanzi che ti scavano dentro, che ne pensi?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0