Sanpietrino e il segreto della Valle Oscura

Novità in libreria: Sanpietrino e il segreto della Valle Oscura, Luisella Traversi Guerra

oggi ti presento un Fantasy piuttosto insolito: Sanpietrino e il segreto della Valle Oscura, di Luisella Traversi Guerra

Caro iCrewer oggi ti presento un libro per ragazzini con una storia piuttosto insolita: Sanpietrino e il segreto della Valle Oscura scritto da Luisella Traversi Guerra ed edito da Mondadori Electa.

Sanpietrino e il segreto della Valle Oscura, il nuovo libro di Luisella Traversi Guerra

Sanpietrino e il segreto della Valle Oscura

Sanpietrino è nato da genitori amorevoli e cresciuto in una baita di montagna, a contatto con una natura incontaminata. Ma è un bambino veramente bruttino e, solo quando inizia ad andare a scuola, vive sulla sua pelle – nei rapporti con i compagni – le conseguenze del suo essere così sgraziato e diverso dagli altri. La storia di Sanpietrino si sviluppa via via a cavallo tra due mondi paralleli: lo scenario decisamente fantasy della Valle oscura – luogo segnato dai malefici della strega Pitimilla e dal suo oppositore Asgard – e la realtà contemporanea delle metropoli e dei grandi spazi americani. In un mondo caratterizzato dall’eterno scontro tra il Bene e il Male, Sanpietrino si confronta con i sentimenti e le relazioni di amicizia e amore che caratterizzano la vita degli adolescenti e ne formano il carattere preparandoli all’età adulta.

L’età di lettura consigliata va dagli undici anni in su.

Due parole dell’autrice:

Questo libro è nato perché mia figlia Linda, che mi ha visto scrivere più di 120 fiabe in cui ho parlato della bellezza, dei valori positivi ecc, mi ha fatto riflettere sull’opposto della bellezza.

Nella società di oggi, mi ha fatto notare, se una persona non è bella rischia di non essere nemmeno considerata. Allora ho cominciato a riflettere sulla bruttezza e ho pensato di scrivere di qualcuno talmente brutto che ha dovuto subire questa discriminazione, e da lì è nata la storia. 

Così ho cominciato a immaginarmi il piccolo Sanpietrino tra le bellissime Dolomiti e la storia ha iniziato a fluire. Poi ho immaginato la Pitimilla, che nel libro è una strega, ma nella realtà è una misura meccanica. Il suo nome è così interessante da essere stato trasformato in una strega.

La storia di Sanpietrino è piuttosto inusuale, nato da dei genitori che lo amano profondamente vive in una meravigliosa baita a contatto con la natura incontaminata degli scenari montani è solo quando inizia a insorgere il suo rapporto con l’altro che comprende di essere veramente brutto. Con il suo ingresso nella scuola inizia a comprendere e a vivere questa realtà e i rapporti con i suoi coetanei. Ma non sono solo queste le sfide che dovrà affrontare infatti nella storia troviamo una strega Pitimilla e Asgard il suo oppositore, insomma non ci resta che seguirlo in questa grande avventura.

Luisella Traversi Guerra

Nata nel 1944 a Borgonovo è madre di cinque figli e nonna di ben nove nipoti; ha vissuto parte della sua vita a Parigi. Per anni ha gestito la direzione e la valorizzazione delle risorse umane dell’azienda di famiglia, tuttavia ha da sempre affiancato all’impegno professionale la sua grande vocazione artistica.
Nella vita è pittrice e scrittrice. Ha un vero e proprio amore per la pittura, mezzo utile per esternare una profonda ricerca interiore, attraverso immagini simboliche e la sperimentazione di diverse tecniche; la scrittura completa questa espressione ampliando la gamma di valori e sentimenti espressi.  Negli anni ha esposto le sue opere più volte negli USA, in Cina, in Giappone e in Europa. Dal 2004 propone il suo lavoro anche in Italia.

Tra le sue opere ti ricordo: La memorabile impresa di Tapurino edito Mondadori.

 

0 0 voti
Voto iCrewers

Caro iCrewer e tu hai mai letto libri incentrati sul pensiero della bruttezza? Cosa ne pensi? Aspetto le tue risposte nei commenti.

Cristiana Meneghin
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI