Parco letterario

Libri, vip e non solo: Roberto Benigni e il Dantedì

A l’alta fantasia qui mancò possa; ma già volgeva il mio disio e ’l velle, sì come rota ch’igualmente è mossa, l’amor che move il sole e l’altre stelle

Caro iCrewer, giovedì 25 marzo ricorrono i 700 anni dalla morte del sommo poeta

Il Dantedì

Ovvero il giorno in cui ricorre l’anniversario della morte del sommo poeta Dante. La parola Dantedì è stata coniata da Paolo di Stefano e da Francesco Sabatini il 24 aprile 2019.

Dantedì

Per ricordare questa giornata, l’attore e regista Roberto Benigni reciterà al Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Mattarella, un canto della Divina Commedia che non è ancora stato svelato. L’evento sarà trasmesso in diretta su Rai1 il 25 marzo alle 19.15.

Non mancheranno inoltre convegni, mostre, seminari, pubblicazioni, spettacoli dedicati a Dante. Tra i vari progetti incentrati sul poeta, il 25 marzo, per ricordare il Dantedì, il Complesso Monumentale La Pilotta di Parma sulle proprie pagine social darà la possibilità di ammirare alcuni versi della Divina Commedia attraverso le opere dipinte tra il 1841 e il 1851 dal pittore parmense Francesco Scaramuzza che, con la tecnica dell’encausto, ha decorato le pareti della Sala di Dante, già Sala del Bibliotecario, della Biblioteca Palatina di Parma.

Il Dantedì si festeggia anche a Dubai dove si svolgerà un convegno internazionale e verrà allestita una mostra con le edizioni arabe della Divina Commedia e delle prime stampe del Corano, prodotte in Italia tra il XVI e il XVII secolo.

 

0 0 voti
Voto iCrewers

Parteciperai a qualche evento?

Erika Zappoli
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI