Il mio meraviglioso imprevisto Book Cover Il mio meraviglioso imprevisto
Nicole Teso
Romance
Newton Compton
25 marzo 2019
kindle, cartaceo
352

Mercy è una ragazza solare, sempre gentile e disponibile. Lavora in un supermercato e le piace riordinare scaffali e stare in mezzo alla gente. La sera del suo compleanno esce insieme alla sua migliore amica, Juls, per andare a festeggiare. Ballano, bevono e si divertono, ma a fine serata, nel parcheggio, vengono aggredite da due ragazzi conosciuti poco prima nel locale. La situazione sta per mettersi male, quando all'improvviso un misterioso uomo arriva a salvarle. Si scaraventa contro i due ragazzi e li mette in fuga. Mercy rimane folgorata dalla sua presenza, soprattutto perché l'uomo conosce il suo nome. Juls invita l'amica a non rimuginare sull'accaduto e a non interrogarsi sull'identità di quella persona: sono salve e questa è l'unica cosa che conta. Dopo l'episodio le giornate trascorrono normali, ma Mercy non riesce a smettere di pensare all'uomo che le ha salvato la vita, fin quando, una sera, non se lo ritrova davanti. Chi è davvero quell'uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?

Chi è davvero quell’uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?” Ecco a te caro iCrewer la recensione di “Il mio meraviglioso imprevisto“, un intrigante mix tra romanzo e dark romance, dalla penna di Nicole Teso, edito da Newton Compton

Mi appresto a leggere “Il mio meraviglioso imprevisto” con una punta di scetticismo: la cover non mi convince e temo di ritrovarmi l’ennesima storia col misterioso maschio alpha che crede di conoscere a fondo la sua “preda”, per poi rimanerne incredibilmente intrigato…

FARESTI MEGLIO A SCORDARTI DI ME, MERCY STONE

Le prime pagine rivelano una scrittura semplice, forse fin troppo? Mi chiedo come arriverò alla fine. Poi accade però la magia: l’autrice catapulta la protagonista Mercy, e la sua amica Juls, in una serata che cambierà la sua vita – e che diventerà il fulcro della storia, lo si capirà al momento giusto – e di lì la strada è tutta in discesa; automaticamente la scrittura leggiadra non stona più, non impedisce alle psicologie dei personaggi di venir fuori, anzi le traccia perfettamente, contornando il tutto con un alone di mistero e con una serie di colpi di scena che si sveleranno nella loro essenza soltanto alla fine, portando il lettore a fare una cosa sola: divorare le pagine una dietro l’altra.

“Corsi lontano dai miei demoni. Corsi più lontano che potei, come se quel gesto potesse aiutarmi a scacciare per sempre il dolore. Ci sono momenti in cui non basta prendere una gomma per cancellare il disegno sbiadito che imbratta il tuo foglio. Ci sono momenti in cui la sofferenza è così intensa da metterti in ginocchio, ma è proprio questo che ci rende umani. Cadere e poi rialzarsi, graffiando, mordendo, facendo qualsiasi cosa che ci possa permettere di rimanere in piedi.”

L’erotismo crescente che si accende tra i protagonisti è ben riportato, descritto minuziosamente, senza mai risultare banale né tanto meno offensivo o volgare. Coinvolge e rende partecipe il lettore della grande passione che nasce (anzi rinasce) tra i due attori principali, Mercy e Adam, e l’accompagna fino alla trasformazione e alla consapevolezza di un amore potente, con la A maiuscola, un sentimento e un trasporto che possono sconfiggere ogni ostacolo.

cosa potevo fare, se non inginocchiarmi davanti a un desiderio che mi stava strappando via tutto?

Rimango dell’idea sulla cover che a parer mio non valorizza appieno la trama, ma ho comunque vissuto il racconto nel modo migliore che si possa sperare, divertendomi e approcciandomi ad un sottogenere che non conosco molto; l’autrice mi ha convinta a volerne sapere di più, per cui un ottimo risultato direi, perché va oltre l’intrattenimento fine a sé stesso. Chapeau, quindi, e brava la Nicole Teso.

L’AUTRICE

il mio meraviglioso imprevistoNicole Teso è nata a San Donà di Piave nel 1996. Commessa di giorno e folle autrice di notte, ha esordito a soli diciannove anni: i suoi primi romanzi appartengono al filone del dark Romance: “Loving the demon” e “Loving the Angel”. Ama le storie intense e popolate da protagonisti dall’animo oscuro. Legge da quando è nata e scrive da quando le è stata messa una penna in mano. Ama qualsiasi genere di storia, purché intensa. Nel tempo libero le piace fare shopping, viaggiare e nascondersi nei mondi immaginari creati dalla sua mente. “Il mio meraviglioso imprevisto”, precedentemente autopubblicato, è il suo primo romanzo edito dalla Newton Compton.

 

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami