Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Prima regola: non innamorarsi di Felicia Kingsley – recensione

Prima regola: non innamorarsi. Felicia Kingsley ci porta a spasso tra Londra, Venezia, Vienna alla ricerca di un prezioso manufatto, ma...

Felicia Kingsley
Felicia Kingsley

Frizzante, divertente e ricco d’azione e di mistero. Chi non vorrebbe andare in giro per il mondo alla ricerca di un leggendario tesoro in compagnia di un partner sexy da paura?

Questo libro è un’opera di fantasia, i personaggi e i luoghi citati sono un’invenzione dell’autrice e hanno lo scopo di conferire veridicità alla narrazione.

Sono parole che la maggior parte dei libri riporta in prima pagina sotto il titolo e la nostra autrice non si è sottratta, ma…

Prima regola: non innamorarsi di Felicia Kingsley 2020

Mi ha piacevolmente sorpresa. È il suo primo libro che leggo e dal titolo l’ho immaginato tutto zucchero e miele, ed invece è un miscuglio di rosa, pepe, mistero, intrigo e…tante descrizioni,  reali, altro che inventate, soprattutto dei luoghi, che i nostri protagonisti toccano di volta in volta alla ricerca di un manufatto particolare – un diario – appartenuto,  nientepopodimenoche, al mitico Casanova.

Da Montecarlo con uno dei suoi alberghi, l’Hotel Hermitage, a Nizza, poi Londra, e salendo sull’Orient Express, degno del miglior racconto di Agatha Christi,  direzione Venezia avrai modo di viaggiare con la fantasia, e non solo per il gusto di vivere l’avventura con Nick e Silvye, ma godrai delle stesse bellezze che uno dei protagonisti ti descriverà con dovizia di particolari, perché le descrizioni dei monumenti, delle chiese, delle calli della stupenda città lacustre sono reali e non di fantasia.

Chi sono Nick e Silvye?  Due ladri, ma non due qualunque, sono due professionisti e, ciascuno nel suo campo, non ha rivali ma la rivalità sarà sempre presente tra di loro.

La Kingsley con prima regola: non innamorarsi ha creato una bella storia, anche se talvolta mi è sembrato  di trovare affinità con racconti scritti da altri autori, e questo può capitare, un pò come per la musica, ma senza nulla togliere al romanticismo e a quel pizzico di giallo che accompagna la lettura.

Però si nota che alla base c’è il frutto di una ricerca molto precisa ed accurata, e la storia è stata arricchita di segreti massonici, templari, grandi nomi della storia, che le hanno consentito una trama ed un intersecarsi di segreti che i nostri due “ladri” dovranno sbrogliare cercando anche di salvare la pelle.

Il tutto condito da quel certo non so che che unisce e divide i due protagonisti, fuoco e ghiaccio, vicini ma distanti; riusciranno a superare le asperità, a unire le loro forze, senza infrangere l’unica regola inviolabile?

Doccia, cena stellata e champagne?! Non vedo l’ora di… Oh merda!

In piedi, al centro della stanza, con tanto di bottiglia di Dom Pérignon in mano, c’è Nick. Al mio ingresso la stappa con lo scatto del pollice e il tappo rimbalza sul soffitto a pagoda. “Ben arrivata, tesoro. Ti sono mancato?

Per scoprirlo non vi resta che leggere “Prima regola: non innamorarsi”.

Dietro il nome di Felicia Kingsley si nasconde… una italiana Doc.

È nata nel 1987, vive in provincia di Modena e lavora come architetto. Matrimonio di convenienza, il suo primo romanzo inizialmente autopubblicato, ha riscosso grande successo in libreria con Newton Compton ed è diventato il secondo ebook più letto del 2017. Stronze si nasce, Una Cenerentola a Manhattan e Due cuori in affitto sono stati nella classifica dei bestseller per settimane. La Newton Compton ha pubblicato anche La verità è che non ti odio abbastanza, Prima regola: non innamorarsi e, in ebook, Appuntamento in terrazzo, i cui proventi sono stati devoluti all’Ospedale Policlinico di Modena.

Se ti piacciono le sfumature mistery abbinate al rosa, questo è il libro adatto, perché i due generi sono stati perfettamente uniti in una storia cui non manca nulla.

 

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0