Respiri Book Cover Respiri
Lucy Dale
Poesia
Self publishing
10 Aprile 2019
Cartaceo/ ebook
137

Un respiro, un alito, un soffio, una brezza leggera tutto questo può diventare poesia tra le pagine del libro della vita. Coglierlo, raccoglierlo e donarlo è compito dei poeti.

Cosa raccolgono i poeti tra le pieghe della vita? Cosa cantano i poeti per misurare lo scandire delle ore? Cosa leggono i poeti in un battito d’ali, in un volo di aereo soffione, in un fruscio di foglie? Cosa respirano i poeti quando l’aria intorno si fa pesante, pressante e incombente e latente un dolore preme? Forse respirano parole, forse dilatano i loro polmoni con le emozioni, riempiono i loro occhi di colori, il cuore di dolcezza per confortare e confortarsi, per ossigenarsi con il respiro che un verso scritto può dare.

Soffioni…

No, non meravigliarti, non ho un attacco di “poesite acuta” ne di “romanticismo galoppante”, semplicemente la mia penna si è lasciata trasportare dalla fantasia e da sola, ha trasferito sul foglio i pensieri che, leggendo il titolo della raccolta di poesie di Lucy Dale, Respiri, di cui oggi ricorre il cover reveal, mi sono sorti spontanei, così… come le famigerate domande di un famoso personaggio televisivo. Converrai, caro lettore, che il titolo della raccolta, da il senso della leggerezza, dell’impalpabilità, della vaporosità o è solo la mia impressione di frequentatrice di poesia e affini?

E di respiri abbiamo bisogno, “non ce ne rendiamo conto, eppure sappiamo con precisione quando abbiamo bisogno d’aria e cerchiamo solo un attimo, un respiro, un po di tregua, […] Di questo si compongono i miei versi: di respiri, di emozioni, aliti di vento che sussurrano segreti, brezze che sanno cullare e dare conforto, raffiche che spazzano via ogni cosa, soffi silenziosi che nonostante tutto, ci riportano in superficie”… così afferma l’autrice e se la poesia incarna un respiro, allora si che diventa vita e lenisce gli immancabili dolori quotidiani.

Lucy Dale, giovanissima, classe 1988, nasce in un paesino della provincia di Caserta, timida, introversa, cerca nel canto la maniera più congeniale di esprimersi. L’amicizia con poetesse emergenti e scrittrici le infonde il coraggio necessario per cominciare a scrivere e nel 2015 inizia la sua avventura di autrice che la vede produrre diversi libri: Sei tu il mio destino (romanzo rosa), Semplicemente Me… in versi, (poesie) Ali d’emozioni, (poesie) Anema e core, (poesie) Inducimi in tentazione (poesie erotiche).

Salutiamo questa nuova raccolta di Lucy Dale, in prossima uscita il 10 Aprile 2019, con la brezza leggera del secondo giorno di primavera e le auguriamo, non solo Respiri ad ossigenare la sua vena poetica ma che possa anche contagiare di delicatezza gli eventuali lettori, con l’ariosità dei suoi versi.

Noi, tu ed io, ci rileggiamo e ci inondiamo di poesia, ancora una volta, il prossimo venerdì.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami