Librerie parigine: a passeggio tra le più belle e particolari

Iniziamo questa seconda carrellata tra le librerie di Parigi con quella che è ritenuta la più fornita dagli artisti.

Per gli amanti di Arte e design la libreria Artazart è sicuramente una meta non trascurabile. All’interno di questa deliziosa libreria la fanno dà padroni arte, fotografia, design e cinema; qui troverete libri molto interessanti. Un vasto spazio accoglie numerose pubblicazioni adatte ad un pubblico sia di amatori che di professionisti, ma anche oggettistica legata al mondo dell’arte e del design. In questa libreria, che spesso fa le veci di una galleria, vengono organizzati di sovente eventi e incontri con gli artisti.

Se invece pensiamo ai più giovani, per quanto riguarda le librerie per ragazzi da ricordare assolutamente è L’herbe rouge, composta da una sola vetrina ma è consigliabile entrare; non molto distante invece troviamo la Les Oiseaux Rares.

Passiamo ora agli amanti della musica classica. Nel bellissimo bookshop dell’Opèra Bastille troverete libri di musica classica, selezionati CD oltre a bamboline in tutù ed alcuni preziosissimi vasetti di miele.

Volete qualcosa di molto moderno?

Al centro del quartiere Marais c’è Mercì Store. Di ultima generazione è la libreria che da questo luogo prende il nome, Mercì appunto: il posto è davvero bellissimo. E’ all’interno di un enorme spazio dove centinaia di anni fa c’era un’enorme fabbrica di tessuti, adesso vi è un magnifico store con un ristorante, una libreria, un bistrot…

 

Siete a Parigi ma continuate a sognare l’Italia? Ci sono tre librerie italiane: Marcovaldo, Tour de Babel e La Libreria.

Marcovaldo  al 61 di rue Charlot- 3° arrondissement è stata fondata da quattro ragazzi, è composta da una vasta selezione di romanzi e un angolo bar dove fermarsi per un caffè o per l’aperitivo. Da non dimenticare i corsi di cucina italiana, insomma uno spazio a tutto tondo dove ritrovarsi.

Altra libreria particolare la incontrerete passando per il quartiere Marais: qui si trova la libreria Les Mots à la Bouche; è formata da due piani dove sono esposti libri di ogni genere oltre a letture gender.

 

Chiudiamo questa carrellata di librerie parigine con la Galcante. E’ una libreria specializzata in giornali d’epoca che partono dalla Rivoluzione Francese ed arrivano ai giorni nostri; è stata fondata nel 1975 da Christian Bailly,  ex giornalista e Presidente del “Musée de la Presse”. Oggi sono presenti più di 7 milioni di esemplari tra quotidiani, settimanali, mensili…

 

 

 

 

 

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami