Cari iCrewers siamo felici di annunciarvi alcune novità inerenti le pubblicazioni di un’etichetta dedicata al fumetto e ai Graphic Novel,  dal nome Mondadori Oscar Ink.

Mondadori Oscar ink

Ma partiamo dal principio: cos’è la Mondadori Oscar Ink?

Proprio di quello che immaginate!
Un occasione veramente eccezionale!

Si tratta di un nuovo settore dedicato al mondo del fumetto, Mondadori Oscar Ink, che già con il nome rimanda a un’altra delle collane più famose della Mondadori, ovvero la Oscar Mondadori; l’intento è quello di presentare fumetti e Graphic Novel americani, inglesi, ma anche francesi, belgi e italiani.

Tra i primi titoli abbiamo “March”, una serie prodotta da John Lewis, Andrew Aydin e Nate Powell; vi ricordiamo che si tratta del primo fumetto vincitore del National Book Award, pubblicato in tre volumi.

Mondadori Oscar Ink
Tra le altre vorremmo citarvi “Escobar” a cui è stata dedicata la serie tv di Netflix “Narcos” prodotta da Guido Piccoli e Giuseppe Palumbo e di cui vi lasciamo la trama.

Nel 1991, per evitare l’estradizione verso gli Stati Uniti, Pablo Escobar si consegna alla giustizia colombiana.
Ancora molto potente, ottiene di essere trasferito a La Catedral, una prigione dorata che diventerà l’ultimo quartier generale del più grande narcotrafficante di tutti i tempi.
Ma Colombia e Stati Uniti hanno deciso di porre fine al suo regno: COME CI RIUSCIRANNO?

Mondadori inkDegna di essere nominata è sicuramente “The Black Monday Murders” di Jonathan Hickman Tomm Cocker e “Monstress” di Marjorie Liu e Sana Takeda.

Mondadori ink

A questi nomi importanti si aggiungono…

Delle interessantissime riproposte di grandi classici differenti per provenienza e tipologia, eccovi alcuni nomi: “Diabolik” visto da Sergio Zaniboni,Alan Ford” di Max Bunker e “Magnus” composto di sei volumi.

Palestina” di Joe Sacco, “Poema a fumetti” di Dino Buzzati, “Le torri di Bois-Maury” di Hermann.

Oscar ink

Ma troviamo anche rivisitazioni di opere uniche come: “Il vecchio e il mare” di Ernest Hemingway curato da Thierry Murat e anche “Moby Dick” rivisto da Christophe Chabouté, per citarne alcuni.

Mondadori ink

E ora che abbiamo capito di che si tratta continuate a seguirci abbiamo altre novità per voi.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami