Carola Benedetto e Luciana ciliento

Leggilo anche tu: Storie per ragazze e ragazzi che vogliono salvare il mondo, di C. Benedetto e L. Ciliento

Un libro dedicato ai giovani che vogliono salvare il nostro pianeta.

Storie per ragazze e ragazzi che vogliono salvare il mondo, di Carola Benedetto e Luciana Ciliento, con illustrazioni di Roberta Maddalena Bireau, edito da De Agostini, raccoglie 16 storie di grandi donne e uomini che lottano per la salvaguardia della nostra Terra. Tra questi ci sono: Greta Thunberg, Leonardo DiCaprio, Emma Watson, Sabastião Salgado. Il libro è consigliato per lettrici e lettori dai nove anni in sù.

TRAMA

Le star hollywoodiane Emma Watson e Leonardo DiCaprio, il Premio Nobel Wangari Maathai, il pluripremiato fotografo Sabastião Salgado e la determinata attivista svedese Greta Thunberg potranno sembrarti persone molto diverse fra loro. Eppure hanno qualcosa in comune. Hanno capito che salvare il mondo si può, giorno dopo giorno. Sin da piccoli. Le loro passioni li hanno portati a vivere esperienze incredibili e a diventare donne e uomini straordinari con una missione urgentissima: lottare per la salvaguardia dell’ambiente. Ognuno si è impegnato a modo proprio, ma tutti si sono schierati in prima linea, con iniziative concrete che hanno fatto e faranno la differenza. Diciassette eroi descritti in sedici ritratti; sedici storie esemplari magnificamente illustrate e un unico messaggio di vitale importanza: non si è mai troppo piccoli per difendere il mondo. Con le storie di: Vandana Shiva, Leonardo DiCaprio, Dian Fossey, Al Gore Emma Watson, Tiziano Guardini, Wangari Maathai Rigoberta Menchu Tum, Pierre Rabhi, Jadav Payeng, Greta Thunberg, Sebastião Salgado, Björk, Jun Ma Yvon Chouinard, Bob Brown & Nicole Anderson. Età di lettura: da 9 anni.

LE AUTRICI

Carola Benedetto e Luciana Ciliento sono entrambe impegnate da anni per salvaguardare l’ambiente. Carola è indologa, autrice e drammaturga mentre Luciana è insegnante, traduttrice e interprete. Nel 2013 con l’associazione Gruppo del Cerchio realizzano e traducono il primo documentario italiano su uno dei più importanti esponenti dell’agroecologia: Pierre Rabhi. Il mio corpo è la terra (2013). Insieme co-dirigono Per sentieri e remiganti. Il Festival dei viaggiatori extra-ordinari di Torino. Nel 2018 hanno scritto il saggio La terra non è mai sporca (Add Editore). Negli ultimi due anni sono ospiti fisse di Raiuno dove parlano di temi ambientali e condizione femminile in India e Africa.

0 0 voti
Voto iCrewers

Lisa Zillio
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI