Buongiorno carissimi lettori, oggi voglia presentarvi una nuova uscita firmata Newton Compton, un thriller che ha conquistato ben 17 paesi in tutto il mondo e che sta continuando ad avere un suo seguito anche qui in Italia.

Stiamo parlando de [amazon_textlink asin=’B079GJBV97′ text=’La moglie innocente ‘ template=’ProductLink’ store=’game0ec3-21′ marketplace=’IT’ link_id=’514e7478-25e3-11e8-bdab-f3c7cacfa668′] di Amy Lloyd che uscirà il prossimo 15 Marzo.

Vi siete mai interessati così tanto ad particolare fatto di cronaca nera, tanto da voler parlare con colui che ha commesso il reato? Tanto da voler capire cosa lo ha spinto a compiere un così folle gesto? Beh… Samantha, la protagonista di questo romanzo, si. E’ interessata dalla vicenda di Dennis Danson a tal punto da scrivergli, sostenerlo e cambiare la propria vita per lui.

Ma andiamo a scoprire insieme la trama di questo avvincente thriller…

“Vent’anni fa, Dennis Danson fu arrestato e condannato per l’omicidio di una ragazza nella Contea di Red River, in Florida.
Ora, dopo tanto tempo, sul web si sta diffondendo a macchia d’olio un documentario che rimette in discussione le indagini. Il popolo della rete invoca la liberazione dell’uomo, accusato ingiustamente. 
A chilometri e chilometri di distanza, in Inghilterra, Samantha è ossessionata dalla storia di Dennis. Gli scrive delle lettere e si lascia sedurre dal suo fascino e dalla sua gentilezza. Tanto da decidere di abbandonare la sua vecchia vita per sposarlo e lottare ufficialmente per il suo rilascio. Eppure, quando la campagna ha successo e Dennis viene liberato, Samantha inizia a notare piccoli dettagli che le fanno temere di non aver mai compreso veramente l’uomo che ha sposato.
Davvero può essere sicura che sia innocente?”

Una storia intrigante che fa accapponare la pelle. Avrà fatto la scelta giusta la nostra Samantha, oppure sarà trainata in un circolo vizioso di bugie e pericoli?

Un romanzo che è già destinato a divenire una trasposizione cinematografica e che vedremo a breve sui grandi schermi grazie ai produttori della nota pellicola [amazon_textlink asin=’8856637774′ text=’La ragazza del treno’ template=’ProductLink’ store=’game0ec3-21′ marketplace=’IT’ link_id=’2c6cb3ad-25e5-11e8-bdc3-1be6c0ddffb5′] noto romanzo di Paual Hawkins.

Amy Lloyd, autrice di questa straordinaria opera, esordisce come scrittrice a poco più di trent’anni conquistando la nota casa editrice  statunitense Penguin Random House. Originaria di Cardiff, ha colpito i lettori con il suo thriller psicologico ed incalzante risucendo a suscitare tensione sin dalle prime righe del romanzo:

“La ragazza è stata trovata 76 ore dopo essere stata segnalata dispersa. I polpastrelli erano stati rimossi con una pinza tagliacavi, un tentativo calcolato di nascondere la prova del DNA, la carne del suo aggressore che si raccoglieva sotto il bianco delle sue unghie mentre si trascinavano sulla sua pelle.

Ossessione e colpa sono i temi centrali dell’opera che hanno portato la scrittrice a divenire una vera e propria autrice di best-seller.

“Il suo corpo era stato spostato poco dopo la morte; dovunque fosse stata uccisa era stata abbastanza privata per un attacco prolungato e violento, seguito dalla mutilazione del suo cadavere. Holly Michaels è stata scaricata nelle acque scure del bayou, nella parte più a nord della contea di Red River, in Florida, a dieci miglia da casa sua.”

Adolescente vittima di sopprusi da parte dei propri compagni di scuola, Amy Lloyd decide di lasciare la scuola che frequentava, a Sud del Galles, a soli 16 anni. Si ritrova così a 20 anni a dover riprendere in mano la carriera scolastica iscrivendosi al Brindgend College.  Lì decide di  dedicarsi a un corso di scrittura creativa che la inizierà al suo percorso da scrittrice. Da sempre affascinata dai documentari relativi alle errate sentenze giudiziarie, la Lloyd comincia ad interessarsi di casi di persone innocenti finite nel braccio della morte. Lavora per oltre due anni al suo primo romanzo che inizialmente voleva intitolare Red River e, una volta concluso, decide di partecipare al concorso indetto dal Daily Mail conquistando i giudici e aggiudicandosi il premio di £ 20.000 e il primo posto.

Dopo aver vinto il concorso l’autrice avrebbe dichiarato di aver ottenuto anche più tempo per potersi dedicare ai propri libri:

“Sono così eccitata di vedere il libro finito sugli scaffali! Non vedo l’ora che la gente lo legga. Vincere la competizione e l’anticipo di £ 20.000 mi ha permesso di scegliere come gestire il mio tempo. Ho diminuito il numero di ore di lavoro alla reception dell’università di Cardiff, quindi vado solo tre giorni a settimana e dedico il resto del mio tempo alla scrittura”

Un totale cambio di stile di vita per nostra beniamina che, elettrizzata dalla notorietà acquisita, comincia a sentire il peso dell’ansia da prestazione…

“Adoro il mio lavoro ed è bello uscire di casa e parlare con la gente. Scrivere significa stare lunghi periodi seduta da sola, quindi ho bisogno di uscire altrimenti divento po ‘strana. Questo è un periodo elettrizzante, ma sono anche consapevole di dover produrre un altro romanzo e sto trovando incredibilmente difficile scrivere il secondo libro. Era più facile scrivere il primo perché nessuno si aspettava nulla. Mi sentivo come se non avessi nulla da perdere se fosse spazzatura. Questa volta ho persone in attesa di vederlo – il mio agente e gli editori – quindi è un diverso tipo di pressione. Ma è difficile non essere distratti dalle cose eccitanti che stanno accadendo con The Innocent Wife. Il libro ha già avuto una risposta molto positiva dai lettori. Mi piace davvero sentire che i lettori abbiano rinunciato a ore di sonno perché non riuscivano a staccarsi dalle pagine del mio.”

Ed è bellissimo anche per noi sentire l’entusiasmo di questa giovane autrice che, grazie al ritmo incalzante della propria opera, è riuscita a catturare con estrema abilità i lettori di tutto il mondo.

Noi non vediamo l’ora di parlarvene in una delle nostre prossime recensioni, per cui continuate a seguirci per scoprire cosa ne pensiamo.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami