0

Sport in book: “La coppa degli immortali” di Arrigo Sacchi

sacchi garlando
0

1

In libreria la storia del Milan degli “Immortali” raccontata da Arrigo Sacchi, l’allenatore di quella squadra formidabile, e scritta dal giornalista Luigi Garlando.

“La coppa degli immortali” è un libro che parla del Milan degli “immortali” e della cavalcata trionfale verso la Coppa dei Campioni del 1989. La storia di una squadra fortissima e rivoluzionaria guidata da Arrigo Sacchi che in queste pagine si racconta al giornalista della Gazzetta Dello Sport Luigi Garlando.

TRAMA

Arrigo Sacchi, il “Profeta di Fusignano, racconta al giornalista Luigi Garlando la storia del trionfo del Milan nella Coppa dei Campioni del 1989, celebrando così i 30 anni da quel trionfo che ha consegnato alla storia del calcio la squadra più forte di tutti i tempi. Dalle vittorie con Stella Rossa e Werder Brema, al 5 a 0 al Real Madrid che resta la massima espressione del calcio di Sacchi, fino ad arrivare alla fenomenale vittoria nella finale contro la Steaua per 4 a 0 con l’apoteosi di giocatori come Gullit e Van Basten. In questo racconto strepitoso Sacchi ricorda con orgoglio e passione aneddoti e momenti indimenticabili, porgendo l’attenzione più che sui risultati che restano indelebili nella storia di questo sport, sul lavoro, sulle idee rivoluzionarie che hanno segnato l’inizio di un calcio nuovo, e sui valori che hanno caratterizzato uomini straordinari.

GLI AUTORI

la coppa degli immortaliArrigo Sacchi è stato un allenatore di calcio che ha raggiunto il suo massimo successo con il Milan dove ha vinto uno scudetto e molti trofei internazionali. E’ stato anche commissario tecnico della Nazionale. Nel 2019 Franche Football l’ha nominato al terzo posto degli allenatori più forti di tutti i tempi. Primo tra gli italiani.

Luigi Garlando è un giornalista, prima firma della Gazzetta dello Sport. Scrittore di successo ha alle spalle diversi libri dedicati al mondo del calcio e dello sport in generale. Scrive anche libri per ragazzi e nel 2015 ha vinto il Premio Strega con “L’estate che conobbi il Che”

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp