0

Leggilo anche tu: Il mondo è cominciato con un sì, di Erica Jong

Il mondo è cominciato con un sì, di Erica Jong
0

0

Leggi la sinossi

Un libro in cui si parla di donne, riscatto, gioia, dolore, .. in una parola, di vita.

Il mondo è cominciato con un sì, di Erica Jong, edito Bompiani, è una raccolta di poesie. Erica ha amato da subito la poesia e non ha mai smesso di esercitare questa sua passione, leggendole e scrivendone. In questo libro, Erica celebra un’autrice che ama particolarmente, Clarice Lispector. Una donna innamorata della vita, nonostante le dure prove che ha dovuto affrontare. Ma in fondo la vita è questo e, forse, la sia ama così tanto proprio per questa sua capacità di suscitare in noi perseveranza ed entusiasmo.

Sinossi

Erica Jong non ha mai smesso di scrivere poesia. Una forma che è stata la sua prima passione, anche da lettrice, e che ha dato benzina al resto del suo lavoro. In questa raccolta celebra la vita rendendo omaggio a un’amata autrice, Clarice Lispector: una donna profondamente innamorata della vita nonostante le tragedie e i momenti bui. Del resto è così che fa la vita: ci sfida ad andare avanti con entusiasmo e tenacia anche quando siamo circondati da minacce e rischi. Ed è proprio in questo mondo, in questo momento che ne abbiamo bisogno più che mai. Lo sguardo del poeta, che come ha scritto Blake vede il mondo in un granello di sabbia e l’eternità in un fiore selvaggio, è salvezza. E tanta dell’energia necessaria a salvarsi viene dalle donne: dal loro lavoro, dalla loro essenza, dalla loro creatività.

Erica Jong

Autrice di molti best seller celebrati in tutto il mondo, vive con la famiglia tra New York, il Connecticut e il Vermont. Tra le sue opere più famose: Paura di volare, Come salvarsi la vita, Fanny, Paracadute & baci, Serenissima, Ballata di ogni donna, Il diavolo fra noi, Paura dei cinquanta, Ricorderò domani, Cosa vogliono le donne, Miele & sangue, Il salto di Saffo e Sedurre il demonio. Gabriele Muccino sarà il regista del film che verrà tratto da Paura di volare, pietra miliare del femminismo letterario.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp