Poco meno di un milione e 400mila i bambini e i ragazzi coinvolti dall’iniziativa #ioleggoperché 2017 con Libriamoci. Scopriamone di più…

La grande iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura, di cui vi avevamo già parlato, organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) a sostegno delle biblioteche scolastiche di tutta Italia, ha finora visto numeri da record:

Sono oltre 1.301.000 gli studenti di tutta Italia – dalle primarie alle secondarie di secondo grado, a cui si aggiungono altri 75mila bambini delle scuole dell’infanzia – che avvieranno progetti di lettura, laboratori, visite e percorsi didattici grazie ai libri derivanti dalla nostra iniziativa.

Queste le dichiarazioni rese, durante la conferenza di alcune ore fa, da Ricardo Franco Levi, presidente di AIE.

Ma i dati non si fermano qui! Sono infatti 5.636 le scuole che hanno aderito al progetto: un numero più che raddoppiato, parliamo del 133,1% in più, rispetto all’edizione 2016.

In crescita è anche il numero delle librerie, 1774 in tutta Italia. In esse dal 21 al 29 ottobre, tutti i cittadini potranno acquistare i libri da destinare alle scuole. l’obiettivo è potenziare le biblioteche con uno o più volumi.

Libriamoci, giornate di lettura nelle scuole

Continua anche la sinergia con “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole“, l’iniziativa promossa da MiBACT e MIUR per portare la lettura ad alta voce nelle scuole, anche attraverso la partecipazione di importanti testimonial d’eccezione, quali autori, giornalisti ed editori.

Dal 23 al 28 ottobre decine e decine di autori saranno nelle aule in tutta Italia. Se sapremo trasmettere la passione per la lettura ai ragazzi, saranno loro, poi, a fare tutto il resto e condividere questa passione in famiglia e con gli amici.

Così ha commentato Romano Montroni, presidente del Centro per il Libro e la Lettura.

libriamoci

Circa un centinaio i grandi testimonial di questa edizione 2017. Tra cui: Carlos Luis Zafón, Beppe Fiorello, Luca Barbareschi, Erri De Luca, Giovanni Allevi, Levante, Pierfrancesco Favino, Glenn Cooper, Wulf Dorn e tanti altri.

Hanno raccontato in video il loro #ioleggoperché anche alcuni calciatori della Lega B. Testimonial d’eccezione il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami