0

0

Recensione: GEco – Guida per una rivoluzione sostenibile di Valentina D’Amora

GGEco: abitudini Green da scoprire e attuare subito, perché non è affatto difficile, come ci spiega Valentina D'Amora

GEco
  • Prima regola: non innamorarsi di Felicia Kingsley - recensione sarà pubblicato alle 12:00 del 25.09
  • Un libro in offerta speciale per questa settimana: Ora ti lascio andare, di Antonia L. sarà pubblicato alle 13:00 del 25.09
  • Prima regola: non innamorarsi di Felicia Kingsley - recensione sarà pubblicato alle 12:00 del 25.09
  • Un libro in offerta speciale per questa settimana: Ora ti lascio andare, di Antonia L. sarà pubblicato alle 13:00 del 25.09
4/5

Caro Lettore, in Tre libri per Te, ti avevo segnalato un libro per ispirare: Geco Guida per una rivoluzione sostenibile, una preziosa guida per una rivoluzione sostenibile, con tanti consigli pratici per intraprendere un percorso verso uno stile di vita più consapevole, in casa e fuori.

Te ne parlo più diffusamente in questa recensione spiegandoti i motivi per cui secondo me vale davvero la pena leggerlo:

Innanzitutto GEco è organizzata in tre sezioni: casa, economia e muoversi, più una parte dedicata alle storie.

Lo stile della guida è colloquiale, ti sembrerà di parlare con un’amica che ti racconta quali soluzioni ha adottato per economizzare e per rendere ecocompatibili i suoi comportamenti di ogni giorno.

Si riesce a sentire la passione che esce dalle pagine anche attraverso i tanti consigli evidenziati in verde che vengono dall’esperienza diretta di chi scrive. 

GEcoNella prima parte dedicata alla casa sono presenti dei consigli pratici per una svolta green in cucina e alcune ricette di Samantha Alborno, nota foodblogger. Ci sono anche consigli per ridurre gli sprechi con tantissimi links a siti internet da consultare.

In tema di economia, si parla di nuovi modelli di sviluppo: ad esempio è molto interessante il tema della banca del tempo. Il tempo è un bene davvero prezioso e averne a disposizione è a volte un privilegio, pertanto è bene non sprecarlo.

La banca del tempo permette di metterlo a disposizione degli altri, ottenendo in cambio altro tempo  in base alle proprie predisposizioni e competenze.

E infine nella parte dedicata al movimento, per esempio, si propone il viaggio in bicicletta, con tante storie di viaggio e idee di itinerario da provare.

Interessante anche il WWOOF, World Wide Opportunities on Organic Farms, un movimento mondiale, nato negli anni ’7o, che offre a chiunque la possibilità di offrire il proprio lavoro volontario, in cambio di vitto e alloggio all’interno di masserie, fattorie e aziende agricole di tutto il mondo.

Un aspetto che mi è piaciuto molto è il pensare in termini di condivisione e non di competizione: la sharing philosophy, ossia  condividere ciò che si ha e collaborare insieme alla risoluzione dei problemi.

La diffusione di questo modo di pensare e agire potrebbe essere la chiave per riorganizzare il nostro modo di vivere in maniera davvero più sostenibile.

Alcuni già lo fanno, ma dovremmo essere SEMPRE DI PIU’.

E infine le storie: raccontano la rivoluzione compiuta da alcune persone, che hanno fatto la scelta di vivere e lavorare in maniera ecosostenibile.

Sono davvero appassionanti e offrono ispirazione a chi ha già delle idee ma non sa come realizzarle.

Le abitudini, quando sono radicate, sono davvero difficili da cambiare, ma questa guida aiuta a vedere le cose da un nuovo punto di vista, più inclusivo e consapevole del proprio impatto ambientale.

Perché facciamo tutti parte di questo meraviglioso pianeta e rovinarlo con i nostri rifiuti e la nostra scarsa attenzione è davvero un reato gravissimo.

Infondo come ci dimostra l’autrice in questa guida basta davvero un po’ di impegno per il bene proprio e di tutti.

Per me è stata una lettura davvero interessante, nonostante io applichi già alcuni dei consigli che sono nel libro, ho scoperto tante nuove idee e strumenti utili in casa e in viaggio.

Ho seguito quasi tutti i links per curiosare i vari siti proposti e ho apprezzato moltissimo i vari “post-it” con i consigli dell’autrice presi proprio dalla sua esperienza diretta.

Non mi resta che augurati buona lettura!

Una guida pratica assolutamente funzionale ed interessante, che vale la pena leggere per i tantissimi consigli e idee che si possono seguire già da subito.

4

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x

Una guida pratica assolutamente funzionale ed interessante, che vale la pena leggere per i tantissimi consigli e idee che si possono seguire già da subito.

4

0