Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
fairy oak. il destino di una fata

Novità in Libreria: Fairy Oak. Il destino di una fata di Elisabetta Gnone

La storia di tutte le storie. I colori della valle non sono mai stati così vividi. Una nuova storia ci riporta a Fairy Oak

Caro iCrewer, Elisabetta Gnone ritorna in libreria con Fairy Oak. Il destino di una fata, edito da Salani Editore. Il libro sarà disponibile dal 4 novembre in tutte le librerie.

Fairy Oak: la serie che ha incantato tre generazioni

Fairy Oak è una serie di romanzi di genere fantasy scritti dalla giornalista e scrittrice Elisabetta Gnone. La serie è costituita dalla trilogia principale, alla quale si aggiungono la collana I quattro misteri e Un anno al villaggio – Il diario di Vaniglia e Pervinca.

La storia è ambientata nel villaggio di Fairy Oak, nella valle di Verdepiano, dove convivono pacificamente umani privi di poteri detti Nonmagici, maghi e streghe, distinti in Magici della Luce e Magici del Buio, e fate. Inoltre è narrata in prima persona da Felì, soprannome ddi Sefeliceiosaròdirvelovorrò, la fata-tata delle protagoniste Vaniglia e Pervinca Periwinkle.

La serie di Elisabetta Gnone è stata tradotta in 23 Paesi, e conta oltre 4 milioni di copie vendute. Inoltre, le sono stati attribuiti numerosi premi internazionali.
E NUMEROSI PREMI INTERNAZIONALI RICEVUTI

La trama di Fairy Oak. Il destino di una fata

fairy oak. il destino di una fataUna nuova voce, quella dell’autrice, ci racconta la storia di Fairy Oak. Sa molte cose e moltissime ne svela, arricchendo il dipinto che ritrae il popolo della Valle di Verdepiano di dettagli assai curiosi e di nuove, inaspettate sfumature.

Il nuovo romanzo di Elisabetta Gnone rivela tutti i segreti (o quasi) della comunità, buffamente assortita, che convive serenamente nel villaggio della Quercia Fatata. In questi anni all’autrice sono state rivolte tante domande e curiosità a proposito della saga, e ha pensato che un libro potesse colmare quei vuoti e risolvere quei dubbi che in tanti sentono ancora d’avere riguardo i suoi abitanti.

Poiché l’autrice sa tutto di questa storia, ed è una voce fuori campo, può svelare segreti, entrare in dettagli e raccontare aneddoti e situazioni che i suoi personaggi non possono conoscere o riferire.

Per esempio, Elisabetta sa quando Grisam Burdock s’innamorò di Pervinca Periwinkle – il momento esatto – e quando il cuore del giovane inventore Jim Burium diede il primo balzo per la sorella di Pervinca, Vaniglia. Sa cosa pensò la fata Felì la prima volta che vide dall’alto il piccolo villaggio affacciato sul mare ed è soprattutto di lei che vi narra, del primo e dell’ultimo anno che Sefeliceleisaràdircelovorrà passò a Fairy Oak, e di quei pochi istanti in cui si compie il destino di una fata. Un destino comune a molti, come scoprirete…

elisabetta gnone fairy oakL’autrice: Elisabetta Gnone

Elisabetta Gnone è stata direttore responsabile delle riviste femminili e prescolari della Walt Disney, per la quale ha ideato la serie a fumetti W.I.T.C.H., destinata a un successo mondiale.

Nel 2005 ha pubblicato Il Segreto delle Gemelle, il primo libro della fortunatissima saga di Fairy Oak, che ha conquistato il cuore di milioni di giovani lettori nel mondo.

Oggi vive con la sua famiglia sulle colline del Monferrato, continua a scrivere libri e, grazie alla serie di Fairy Oak e Le storie di Olga di carta, è una delle autrici più amate a livello internazionale.

0 0 voto
Voto iCrewers

Potrebbe interessarti...

Il malato immaginario

Spazio ai classici: Il malato immaginario di Molière

Quintessence-I racconti della Tana

Novità in libreria: Arriva Quintessence-I racconti della Tana dalla TriskEdizioni

Speciale

Novità in libreria: Ali di ghiaccio di S.P. Hopeful.

La passione per la libertà

Pier Franco Quaglieni, La passione per la libertà

La mafia nello zaino - Il bimbo, il nano e l'assassino

Novità in Libreria: La mafia nello zaino – Il bimbo, il nano e l’assassino di Alessandro Cortese

Speciale

Lifstyle. Il monaco buddhista Thich Nhat Hanh: attivista vietnamita per la pace

Conosci Elisabetta Gnone e la sua saga? Lasciaci un commento
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
+1