Caro iCrewer oggi vorrei parlarti di una persona che crede fermamente nei suoi sogni e che ti avevamo presentato in precedenza nell’articolo sulla sua Piccola Farmacia Letteraria.

Elena Molini ha risposto a qualche nostra domanda.

Elena Molini, una vita passata tra i libri, adesso hai una libreria tutta tua. Cosa ti ha spinto a fare il grande salto?

Sono sempre stata una persona sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Il lavoro dipendente non faceva proprio per me, così ho preso il coraggio a due mani e mi sono lanciata in questa impresa che all’inizio sembrava abbastanza folle.

La tua libreria è molto particolare, i libri non sono classificati in base al loro genere letterario ma sono corredati di un bugiardino che aiuta il lettore a scegliere il libro più indicato a lui. Puoi spiegarci quali sono i criteri con cui operi questa scelta?

Non tutti i libri che leggiamo entrano a far parte della Farmacia Letteraria. C’è una selezione da parte di psicologhe professioniste che si occupano di classificare i testi proprio in base a stati emotivi ed esistenziali. Solo quelli che sono adatti rientrano in una delle categorie che abbiamo individuato che a oggi sono circa 90.

Il primo libro che ha aiutato te personalmente? il primo che hai consigliato? e quello che consigli di più oggi?

Ci sono tantissimi libri che mi hanno aiutata: La storia infinita quando ero una ragazzina timida e introversa, i grandi classici come Emma, Orgoglio e pregiudizio ecc… quando ero adolescente e i contemporanei americani Una vita come tante di Yanighara, Le nostre anime di notte di Kent Haruf, Avviso ai naviganti di Annie Proulx in età adulta. Ognuno di questi libri mi ha aiutata a diventare la persona che sono.

Il progetto è partito da pochi mesi ma ha già ottenuto un grande riscontro. Avete infatti deciso una nuova apertura ad agosto a Pietrasanta. Qual è il segreto del vostro successo?

Credo che il successo della Piccola Farmacia Letteraria sia dovuto all’entusiasmo con il quale svolgiamo il nostro lavoro. Siamo appassionate, amiamo consigliare i lettori e ascoltare quello che hanno da raccontarci. Siamo realmente interessate a chi abbiamo davanti e a cercare di farlo uscire con un libro che può essere veramente adatto per il momento che sta passando.

Avete altre idee meravigliose come queste?

Abbiamo tanti progetti per il futuro, in primis espanderci il più possibile sul territorio nazionale, in tantissimi ce lo chiedono e noi ci stiamo preparando per farlo. Altri progetti li sveleremo via via nei mesi a venire e non vediamo l’ora di poterlo fare.

Grazie ad Elena Molini per le sue risposte. Un grosso in bocca al lupo per i progetti futuri e per la Piccola Farmacia Letteraria.

Caro iCrewer tu non sei curioso di sapere quale libro Elena Molini ti consiglierebbe ? Io tantissimo, quando andrò a Firenze farò sicuramente un giretto a trovarla.

 

 

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami