Al via la 26esima edizione di CERVIAMAILIBRI 

con un calendario straricco di libri, incontri, interviste in riva al mare a partire da

Martedì Luglio 17 per terminare il 14 agosto 2018

Cervia fa parte delle spiagge della Riviera Romagnola, che vanta da sempre un turismo cosiddetto di massa e d’élite; non dimentichiamo i favolosi anni ’60 e ’70 che hanno visto “nascere e crescere” le tendenze modaiole, musicali e cinematografiche.

E come fare per evitare che il turismo non si allontanasse nonostante il mare non sia dei migliori?

Con una felice intuizione nata dalla mente di Terenzio Medri (noto albergatore di successo e recentemente scomparso) concretizzatasi all’epoca in cui era Presidente dell’Ascom  Associazione degli Albergatori di Cervia; nel 1993 è nata “CERVIAMAILIBRI” con la quale si voleva far incontrare turismo e cultura sulle spiagge della Romagna, ed anche per contrastare la confusione dei gavettoni il giorno di Ferragosto.

L’idea è stata così ben accolta che è diventata un appuntamento fisso, oltre ad essere presa a modello e fonte di ispirazione per eventi similari.

La manifestazione prende vita a partire dalla metà di Luglio fino al 14 agosto per concludersi in bellezza il 15, ferragosto, con lo sbarco da imbarcazioni storiche degli scrittori a partire dalle ore 11.00, a seguire un grande talk show con importanti personaggi del mondo della letteratura, giornalismo e spettacolo; mentre gli albergatori fanno trovare in ogni stanza, ai loro clienti, un libro in dono.

 

 

Ogni anno ha il suo filo conduttore, quest’anno è dedicata al suo ideatore Terenzio Medri.

La rassegna è uno straordinario contenitore in cui c’è solo l’imbarazzo della scelta, avendo a disposizione:

790 Incontri con autori
47 Itinerari letterari
654.000 presenze a livello di pubblico
300 alberghi coinvolti
80 stabilimenti balneari coinvolti
354.000 libri in omaggio nelle camere d’albergo
5830 articoli apparsi sulla stampa
810 servizi televisivi (RAI, MEDIASET e TV locali)
588 servizi radio
20.000 visualizzazioni sui siti dedicati

Che ve ne sembra? Tanta roba buona!

In 25 anni la nostra bella Cervia ha fatto il pieno di novità letterarie e giornalistiche e il programma del 2018 parte alla grande con Maurizio De Giovanni nella serata di martedì 17; giallista amato dal grande pubblico per le avventure del commissario Ricciardi e dell‘Ispettore Lojacono, inaugura la rassegna con il suo libro Il Purgatorio dell‘angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi– ed. Einaudi.

Tutto si rinnova di anno in anno, il sodalizio con le piazze, i luoghi pubblici, tutti diventano palcoscenico e testimoni di incontri, collaborazioni, amicizie, compagni di viaggio e spettatori di momenti unici ed irripetibili dove la cultura e il turismo si incontrano a formare il tessuto economico della città.

Segue un programma altrettanto ricco ed interessante e per aiutarvi mi permetto di segnalarvi:  www.comunecervia.it dove troverete tutte le informazioni.

Buon divertimento. Evviva il libro e la cultura.