Biblioteche on line romanzo italiano

Biblioteche on line: Le biblioteche aprono le loro porte virtuali

Biblioteche on line: Le biblioteche aprono virtualmente le loro porte e rendono disponibili più di un milione di libri scaricabili gratuitamente.

Caro iCrewer, come passi le tue giornate in questi momenti così difficili? Oggi voglio parlarti del progetto Biblioteche on line, che potrebbe aiutarti a passare piacevolmente alcune ore.

Un buon libro sicuramente è un ottimo compagno per passare queste giornate chiusi in casa.

Come fare se il libro che vuoi leggere non è presente nella tua libreria?  Cercalo nelle Biblioteche on line.

Dopo l’apertura virtuale di alcuni tra i più bei Musei del mondo, da visitare on-line, anche le biblioteche dell’Emilia Romagna, in collaborazione con i beni culturali regionali,  hanno messo a disposizione, tramite i propri portali, un totale di circa un milione di titoli, tra ebook, audiolibri, immagini, riviste e periodici.

In questo stato di emergenza sanitaria, fino a quando le librerie rimaranno chiuse, e anche dopo, sarà possibile accedervi virtualmente tramite due portali:

Biblioteca on lineIl primo è Mlol acronimo di MediaLibrayOnLine, come già spiegato in un precedente articolo è la prima rete italiana di biblioteche pubbliche, scolastiche e accademiche per l’accesso al digital leanding, ovvero il prestito digitale. Accessibile 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Attraverso il portale è possibile accedere a centinaia di migliaia di risorse digitali scaricabili, sia protette da copyright che a libero accesso, a partire dagli ebook dei maggiori editori italiani e stranieri; oppure consultare migliaia di giornali provenienti da tutto il mondo, ascoltare musica e audiolibri sia in streaming che scaricandoli tramite download.

Biblioteca on lineL’altro portale accessibile è EmiLib per i territori della Regione Emilia Romagna che aderisce al progetto Mlol e mette a disposizione dei lettori i titoli disponibili nelle proprie biblioteche, oltre che giornali, riviste, app.

Entrambi i portali sono accessibili, tramite registrazione al servizio e iscrizione ad una qualsiasi biblioteca pubblica del territorio, da qualsiasi dispositivo e sono compatibili con i sistemi operativi degli utenti, avvalendosi di app specifiche per poter usufruire di tutte le risorse digitali messe a disposizione. Ogni utente può prendere in prestito ogni mese 4 titoli a scelta tra quelli protetti da diritti, mentre può usufruire illimitatamente dei titoli a libero accesso.

Anche l’Unesco ha dato libero accesso alla Word Digital Library, aderendo al progetto delle Biblioteche on line in cui sono raccolti testi, foto, immagini, registrazioni, filmati sia recenti che storici, spiegando in sette lingue diverse i tesori culturali presenti in tutte le biblioteche del mondo.

0 0 voti
Voto iCrewers

tu caro iCrewer hai già provato ad accedere ad uno dei portali? Raccontaci la tua esperienza e cosa ti piace leggere.

Erika Zappoli
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI