Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Autori in tasca: l’unico e inimitabile Stephen King

Oggi ti parlo di un autore che è anche una mia grande fonte d'ispirazione, sto parlando di Stephen King

Caro iCrewer a me l’onore di parlare del grande maestro Stephen King e come iniziare al meglio questo articolo se non con una sua bella frase celebre:

Arrivava un momento in cui ti rendevi conto che continuare a scappare era inutile.

Che ovunque andassi, avevi sempre te stesso al tuo fianco.

Stephen King

Cosa posso raccontarti di questo autore che già non sai? Si dice così tanto su di lui, la sua fama è così grande che è impossibile non aver letto almeno uno dei suoi romanzi o visto uno dei film ispirato alle sue opere…

Inizio con una sua breve biografia, ma tu mettiti comodo perché ci sono interessanti novità!

Stephen King, vita e opere

nato il 21 Settembre 1947 Stephen Edwin King è uno dei più grandi autori di letteratura fantastica, molto apprezzato in particolare per quanto riguarda il genere Horror e interessanti sono i suoi lavori che rientrano nella categoria Romanzo Gotico Moderno, ma non è solo questo. Stephen King è infatti: uno scrittore, ma anche uno sceneggiatore.

La sua carriera inizia nel 1974 con Carrie.

Carrie è un romanzo piuttosto particolare, Stephen King stesso ha più volte confermato che fu la moglie a incoraggiarlo alla scrittura del romanzo che tra l’altro è a lei dedicato. Esistono quattro film dedicati a quest’opera: Carrie – Lo sguardo di Satana, 1976; Carrie 2 – La furia, 1999; Carrie e lo sguardo di Satana, 2002; Carrie, 2013. Tra le varie edizioni e cover ti propongo quella di Bompiani, 2017 di cui ti riporto cover e sinossi.

Stephen King, Carrie, idee

Carrie è un’adolescente presa di mira dai compagni, ma ha un dono: può muovere gli oggetti con il potere della mente. Le porte si chiudono, le candele si spengono.

Un potere che è anche una condanna. E quando, inaspettato, arriva un atto di gentilezza da una delle sue compagne di classe, un’occasione di normalità in una vita molto diversa da quella dei suoi coetanei, Carrie spera finalmente in un cambiamento.

Ma ecco che il sogno si trasforma in un incubo, quello che sembrava un dono diventa un’arma di sangue e distruzione che nessuno potrà mai dimenticare. 

Un romanzo veramente indimenticabile e che è anche l’inizio di una lunga e prosperosa carriera. Ad oggi Stephen King ha pubblicato oltre ottanta opere che comprendono romanzi e antologie di racconti; si occupa anche di scrivere sceneggiature. I suoi romanzi sono dei bestseller internazionali e molte delle sue storie sono divenute dei film. Tra i film ispirati alle opere di questo autore che in assoluto preferisco spicca Il miglio verde.

Il miglio verde venne pubblicato a puntate nel 1996 è vincitore del Premio Bram Stoker. L’opera venne adattata al cinema da Frank Darabont nel 1999 e vede l’interpretazione di un impareggiabile Tom Hanks nel ruolo di Paul Edgecombe.

Invece l’opera di Stephen King di cui proprio non si può non parlare è Misery da cui è tratto il celebre film Misery non deve morire, 1990. Misery è stato pubblicato nel 1987 e anche questo romanzo è vincitore del Premio Bram Stoker.

Stephen KingPaul Sheldon, un celebre scrittore, viene sequestrato in una casa isolata del Colorado da una sua fanatica ammiratrice.

Affetta da gravi turbe psichiche, la donna non gli perdona di aver “eliminato” Misery, il suo personaggio preferito, e gli impone tra terribili sevizie di “resuscitarla” in un nuovo romanzo.

Paul non ha scelta, pur rendendosi conto che in certi casi la salvezza può essere peggio della morte…

Il film Misery non deve morire, 1990 è diretto da Rob Reiner, tra gli attori protagonisti spiccano: James Caan e Kathy Bates nei ruoli di Paul ed Annie. Grazie a questo film l’attrice Kathy Bates vinse un Oscar come miglior attrice per la sua interpretazione ed è stata inserita al diciassettesimo posto nella classifica dei cinquanta migliori cattivi del cinema statunitense dall’American Film Institute.

Se queste sono le opere di Stephen King che io preferisco non posso salutarti caro iCrewer senza darti qualche succosa anticipazione. Devi infatti sapere che Stephen King è sempre all’attivo ed è ancora un prolifero scrittore.

L’ultima sua opera pubblicata in Italia da Sperling & Kupfer, 2020 è la raccolta di racconti intitolata Se scorre il sangue, ma questo non è il suo ultimo scritto.

Later, Stephen king 2021

Si prevede per marzo 2021 l’uscita di Later, per la precisione sarà pubblicato negli USA, il 2 marzo 2021, mentre in Italia dovremmo aspettare ancora un po’. Later è una storia che unisce il genere paranormale con l’affascinante crime story. Con questo romanzo si torna agli scritti di Stephen King che più ci affascinano e quelli in cui l’autore dà il suo meglio.

Il protagonista Jamie Conklin è un giovane che ha poteri paranormali: lui riesce a vedere ciò che nessuno riesce a vedere e imparare ciò che nessuno può imparare. Poteri che la madre, una donna single in difficoltà gli chiede di tenere segreto, ma che tuttavia lo condurrà in una situazione terrificante.

Di later è già disponibile cover e sinossi ovviamente in lingua originale. Non ci resta che aspettare l’uscita in Italia caro iCrewer e chissà… magari anche Later diventerà un film.

Stephen king

Potrebbe interessarti...

Come una formica rossa in una goccia d'acqua

Novità in libreria: Come una formica rossa in una goccia d’acqua di Duilio Scalici

Lo Hobbit. Un viaggio inaspettato

Le offerte di Libri: Lo Hobbit. Il gioco da tavolo

Manuale di sopravvivenza, come liberarsi dalla trappola narcisista quando l'arma sono i figli

Manuale di sopravvivenza, come liberarsi dalla trappola narcisista quando l’arma sono i figli, Ambra Sansolini

Speciale

Lawrence Ferlinghetti ci ha lasciati a 101 anni

Il suo ultimo segreto

Il suo ultimo segreto di Barbara Copperthwaite, la recensione

I sogni dei bambini sono gratis

Novità in libreria: I sogni dei bambini sono gratis di Luca Fiscariello

Caro iCrewer e tu hai letto delle opere di Stephen King? Hai visto dei film ispirati ad esse? Qual è la tua preferita?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0