1+

0

Allenamento Alcatraz, il libro guida di Paul Wade

Allenamento Alcatraz è un nuovo metodo di allenamento fitness ideato da Paul Wade, ex detenuto e autore del libro

corsa running

iCrewPlay consiglia

A breve in pubblicazione

  • Burlesque: se lo conosci te ne innamori. Dal 1800 a oggi. sarà pubblicato alle 12:00 del 02.10
  • Recensione: S.M.S. - Sotterfugi, menzogne e scompigli di Luana Arfani. Darcy edizioni sarà pubblicato alle 13:00 del 02.10

Paul Wade

Allenamento Alcatraz, il libro che oggi voglio segnalarti è nato da un’idea di Paul Wade, un ex detenuto che ha trascorso più di vent’anni nel famoso carcere.

“Pochi metodi per raggiungere la forma fisica sono efficaci come Allenamento Alcatraz. Nessuno è così originale”, Gianrico Carofiglio, se lo dice lui!

Davanti ad una dichiarazione così incisiva, curiosa come sono e con un po’ di esperienza alle spalle, non potevo certo starmene con le mani in mano senza dire la mia. Non sia mai! Dopo tanti anni a masticare metodi di tutti i tipi penso sia giusto che io mi esprima su questo che, con 700 mila copie vendute, sta conquistando il mondo. Almeno così dicono gli appassionati di calisthenics e di bodyweight.Che paroloni!

Il fatto che a pubblicizzarlo sia un ex inquilino delle carceri americane lo ha certamente reso molto accattivante ma questa è la regola del fitness. Qualsiasi metodo allenante è in continuo divenire così come l’incessante desiderio dei suoi seguaci  nel volersi aprire a nuove esperienze, magari più divertenti ma pur sempre affaticanti, altrimenti che fitness è?

Vediamo intanto di cosa si tratta!

Paul WadeIl nuovo metodo è arrivato sul web in forma ebook, è una guida un po’ particolare ma l’obiettivo non cambia: raggiungere una discreta forma fisica, se poi è invidiabile, è ancora meglio. E fin qui mi sembra tutto regolare. Chi, in fondo, non aspira a diventare Mister Muscolo? Se dovessi giocarmi qualcosa sulle eccezioni, perderei di certo la scommessa e di brutto.

Tutti, senza se e senza ma, sono alla disperata ricerca della forma a tutti i costi, non fa nulla se questa costa grossi sacrifici o grosse somme, l’importante è farlo. E non fa nulla se ciò che fai, non è adeguato alle tue caratteristiche fisiche, non è importante se, correndo strenuamente, senza sosta, vai in debito d’ossigeno e ti senti mancare, l’importante è tornare a casa stanchi con le goccioline sulla fronte e felici.

Detto questo, ho deciso comunque di farti stare bene; in questo periodo di sosta forzata per la quarantena, questa è il modo giusto per non perdere il vigore muscolare e magari, lo spero vivamente, uscire un bel giorno pronto per la fantomatica prova costume. Quindi ricapitoliamo, qualora non fossi stata chiara, se vuoi mettere i tricipidi delle braccia in bella vista o avere i quadricipidi femorali scoppietanti, allora il metodo di Paul Wade è fatto apposta per te.

Il metodo  Allenamento Alcatraz

Metodo allenamento Alcatraz

A mio modesto parere, non è certamente un metodo da applicare alla leggeraquesto di Allenamento Alcatraz. Me lo sono studiato e per quanto possa sembrare alla portata di tutti, (così scrivono le indicazioni), è fondamentale, ti venisse in mente di metterlo in pratica, prepararsi adeguatamente, se non vuoi che a scoppiare siano i polmoni.

In questo caso ti servo subito un menù di esercizi prima di cominciare: un primo di propedeutici per ritrovare il fiato, un secondo misto di esercizi per il potenziamento muscolare, un contorno di esercizi per la elasticità muscolare, e alla fine un bel piatto di allungamenti utili per digerire il tutto.

La motivazione che ha spinto Wade a ideare il suo metodo è certamente legata alla dimensione vissuta come detenuto, vent’anni non sono pochi, ma dopo la scarcerazione ne è uscito forte e determinato a condividere con gli altri  il suo programma di allenamento.

Allenamento Alcatraz

“Quando sono stato rinchiuso, l’allenamento è diventato tutto per me. La formazione ha molti vantaggi, ma in prigione riduce il tempo. Non ci sono cinque anni, non ci sono sette a cui pensare, ci si concentra solo sull’allenamento di oggi e sugli obiettivi di domani. Questo aiuta i detenuti più di quanto si possa immaginare. Sono anche convinto che l’allenamento alla fine mi abbia aiutato a liberarmi della droga. Sono una persona che crea dipendenza, ho appena scambiato le sostanze chimiche per la formazione. Non ho dubbi che sarei morto senza calisthenics”.

Cos’è il bodyweight e il calisthenics

Il Calisthenics, deriva dalla parola greca Kalos (bello) e Sthenos (forte) ed è un metodo di allenamento che consente al fisico di raggiungere un fisico muscoloso e molto agile attraverso attività a corpo libero. La particolarità sta nell’eseguire gli esercizi a livello sia aerobico che anaerobico in modo da eliminare i grassi, mantenendo intatta la massa magra. È in qualche modo, la versione aggiornata del bodyweight, impostato sempre su un un tipo di attività a corpo libero senza l’uso di bilancieri o manubri, impiegando invece elastici, anelli e, in ultima analisi, la palla medica.

Il primo elemento è imparare ad allenarsi come se la vita dipendesse dalla forza personale, dalla  potenza e dalla capacità di resilienza. Il passo successivo è imparare ad eseguire i “big six” con molto, molto impegno, te li riporto fedelmente:

Metodo Alcatraz

Piegamenti sulle braccia per ottenere pettorali forti e tricipiti d’acciaio
Squat per  Cosce forti come pistoni idraulici
Trazioni al mento: Schiena ad ante scorrevoli e bicipiti esplosivi
Sollevamenti delle gambe: Fuoco addominale
Ponte: Erettori spinali da combattimento
Piegamenti sulle braccia in verticale: Spalle forti e potenti

Io aggiungerei, se me lo consenti, qualche minuto di recupero tra una serie e l’altra, magari, differenziando e alternando le ripetizioni e la scelta delle attività durante la settimana, giusto per metabolizzare meglio l’acido lattico a livello muscolare  e non gravare troppo sulle articolazioni.
Con questo programma è indubbio, diventare quasi immortali è un gioco da ragazzi, sempre che si riesca a finire! Il programma ha l’obiettivo di risvegliare l’istinto primordiale dei veri uomini piuttosto che coltivare la forma fisica di quelli che Wade definisce “animale addomesticati” abituati a perseguire ragioni estetiche e di orgoglio personale.

Quindi ora, niente scuse, se vuoi diventate “un uomo vero” sfoglia Allenamento Alcatraz, la guida del nuovo guru del fitness. non è certamente bello da dire, e per questo mi perdonerai, ma l’unica cosa che non ti manca, purtroppo, è il tempo.

Buona lettura e mi raccomando allenati!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Conosci il Metodo Alcatraz? Leggi il libro di Wade, al di là delle iniziali difficoltà, e seguendo le mie indicazioni potrai fare nuove esperienze motorie. Vedrai ti farà bene.
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x