Natale

Regalalo anche tu: Strenna di Natale – volume 2 di AA. VV. Pubme

Pubme per la collana Literary Romance torna con il progetto di Natale, Strenna di Natale volume 2, una raccolta di 14 racconti natalizi scritti da altrettanti autori

Tabella dei Contenuti

Strenna di Natale – Volume 2: La magia del Natale e dell’Amore

Caro iCrewer, dopo il successo dello scorso anno, con Strenna di Natale, la casa editrice Pubme ha pubblicato un nuovo progetto natalizio per la collana Literary Romance

Strenna di Natale – volume 2

Una raccolta di 14 racconti natalizi scritti da altrettanti autori sulla via del Natale. Ognuno di loro ha lasciato la sua impronta e ha dato la propria versione della magia del Natale.

I racconti hanno in comune, oltre al periodo natalizio e alla sua magia, la voglia di ritrovare se stessi, l’amore della propria famiglia e dei propri cari.

Tutte le novelle sono emozionanti, la scrittura se pur diversa per ogni autore è fluente e porta il lettore a leggere ancora una pagina.

La mia idea era di leggere Strenna di Natale – volume 2 come un piccolo calendario dell’avvento, leggendo un racconto ogni giorno. Mi sono dovuta ricredere, sono stata più veloce. Ogni novella natalizia è un piccolo micromondo ben strutturato, le ambientazioni sono ben descritte e i protagonisti e i vari personaggi ben caratterizzati. Mi hanno fatto pensare a quelle palle di Natale con la neve finta dentro, in cui è possibile osservare piccole realtà perfette.

Strenna di Natale volume 2

Le storie che più mi hanno emozionato sono state Un Gatto, un faggio e l’anice stellato di Sabina di Gangi. Sarà perchè l’ambientazione mi piace molto, adoro i gatti e l’anice stellato è una delle mie spezie preferite e soprattutto perché questo racconto mi è entrato nel profondo del cuore.

L’altra è Un Natale a cinque stelle di Sara del Signore, un racconto divertente e molto carino. I due protagonisti sono ironici, simpatici, testardi che ogni volta che s’incontrano fanno scintille. Mi è piaciuto molto.

Ogni racconto regala un’emozione, ci sono racconti che parlano della ricerca delle proprie origini come nella prima novella che incontriamo Un ombrello per Natale di Antonella Angelillo. 

La voglia del calore della famiglia e di far battere il proprio cuore come il Natale per quattro di Francesca Baldacci e Un gatto, un faggio e l’anice stellato di Sabina di Gangi.

Si parla di seconde opportunità in Back to life di Federica Cabras e in Il regalo di Natale di Nicoletta Canazza, in quest’ultimo si affianca anche l’amore che finalmente trova il modo di svelarsi come ne Il regalo più grande di Seconda Carta in cui l’autrice affronta anche il tema della malattia e della lotta contro le avversità della vita.

Ho apprezzato molto le tre protagoniste di Un Natale a cinque stelle di Sara del Signore, di Merry Seoul-Mas di Gina Laddaga e di A Nord dell’arcipelago di Nicol Milton, tutt’e tre sono costrette a vivere il periodo natalizio lontano da casa e dalla famiglia a causa del loro lavoro. Hanno la forza di prendere in mano la loro vita e di seguire il loro cuore. Per tutte il Natale ha riservato una bellissima sorpresa.

Un’altra protagonista che passa il Natale lontano da casa per motivi di lavoro è quella del racconto di Cactus, Pellicani e balene grigie di Marcella Ricci. Una piccola curiosità, questo racconto non è frutto di fantasia dell’autrice, come per gli altri. È  ispirato alla sua prima e al momento unica volta che ha passato il Natale lontano da casa.

Anche l’argomento affrontato in Una promessa di Natale di Alexandra J. Foster mi ha colpito molto. L’amore è capace di far uscire la parte migliore delle persone, permettendo loro di fare la scelta giusta anche se non sempre può sembrare quella migliore.

Le protagoniste di Un desiderio per Natale di Valentina Cardellini e Natale (non) esiste di Rossana Loxio hanno in comune il ritrovare se stesse, anche se in modo differente. Pur presentando delle fragilità affrontano la vita con forza e con coraggio, aprendo il loro cuore a nuovi sentimenti.

L’ultimo racconto natalizio della raccolta Strenna di Natale – volume 2 è I tre inganni – Storie dal baule di Margaret Hardy di Matteo Zanini l’unico uomo che ha preso parte al progetto. Una storia nella storia, con un pizzico di magia natalizia e mistero.

Davvero una bella raccolta di racconti natalizi, ognuno con il suo stile, emozionanti e che fanno sognare. Come avrai notato alcuni li ho accumunati per tipologia di argomento e situazioni, ma quello che mi è piaciuto di è come ogni racconto sia diverso dall’altro.

5 stelle più che meritate per Strenna di Natale – volume 2. Da leggere per le feste e per fare un bellissimo regalo

 

0 0 voti
Voto iCrewers

Strenna di Natale – volume 2 è il progetto natalizio di Pubme per la collana Literary romance, arrivata alla seconda edizione.

Quattordici racconti per altrettanti autori e autrici, tutti coinvolgenti, emozionanti, alcuni divertenti altri dal sapore agrodolce. Ogni racconta ha l’impronta del proprio autore o autrice.

Natale è ormai alle porte, cosa c'è di più bello di immergersi ancor più nella sua magica atmosfera leggendo delle novelle natalizie? A te piacciono i racconti di Natale?

Erika Zappoli
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI