Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Stregonesco, di Roberto Gandus, per Buendia Books

È disponibile nelle librerie e online il nuovo libro di Roberto Gandus

libri da leggere in autunno
libri da leggere in autunno
Che ne pensi? Leggerai questo libro?

È uscito il 31 ottobre  – e non poteva essere diversamente – ma Stregonesco – Soggetti cinematografici invenduti, di Roberto Gandus, e pubblicato da Buendia Books, è pensato per stregare i lettori durante tutto l’anno.

Roberto Gandus mette insieme una raccolta di quattro soggetti cinematografici invenduti capaci di passare dal giallo storico al mistery, al noir e al macabro. Quattro storie – La casa in affitto, Orrore, Children e Stregonesco – in cui l’autore unisce forme narrative e stili tipici della sua scrittura con l’immediatezza e il ritmo caratteristici del cinema. Oltre al testo, poi, ci sono le splendide illustrazioni di Ruben Gandus.

Roberto GandusLamberto Bava nella prefazione scrive “Ho letto Orrore e mi è piaciuto moltissimo. C’è lo spirito e il sapore d’amaro tipico gandusiano. Ma è una storia da proporre per un cinema sano dove si fanno tanti film.

Tratto da Orrore è anche questo breve estratto: “Il cielo azzurro venne solcato da un lampo. Un tuono lacerò l’aria. La donna attraversò a ritroso il buio della grotta. Calpestò il suolo ghiaioso. Colpita da un violento raggio di sole, comparve sulla soglia della grotta. Sollevò il braccio. Nella mano destra reggeva la testa sanguinante dell’uomo.

Stregonesco, di Roberto Gandus: la sinossi

Quattro racconti che immergono il nostro quotidiano nell’angoscia e nella paura. Quattro storie che vi calano in un’atmosfera di mistero. Quattro temi del genere “giallo” o “noir”? Certo anomali. Senza dubbio le parole si fanno presto immagini e sensazioni che dal primo istante profumano di pellicola cinematografica.

Stregonesco nella classificazione di Buendia Books

Un aspetto che mi ha sempre affascinato di Buendia Books, casa editrice indipendente radicata sul territorio piemontese, è il modo di classificare i libri nel loro catalogo. La loro filosofia è semplice quanto efficace e, come dicono loro stessi, si rifà alle basi dell’insiemistica. Ogni libro, infatti, è descritto unendo tre diverse categorie: misure, macrotemi e tempi.

buendia books Roberto GandusLe misure sono 4: Shottini, ovvero racconti brevi da leggere solo in formato digitale; Fiaschette, racconti racchiusi in libri snelli da portar sempre con sé; Douje, raccolte di storie a tema Piemonte da assaggiare; Barrique, libri da degustare con calma.

I macrotemi sono 3: Cri Cri, libri per giovani lettori amanti dell’avventura e della fantasia; Vermouth, opere forti, dal giallo al noir; Plin, libri di narrativa.

I tempi sono 2: Novelli ovvero novità, inediti, anche opere di autori emergenti; Moscati, classici e opere vintage da scoprire o rileggere.

Quindi secondo questa classificazione, Stregonesco è una Fiaschetta, un Vermouth e un Novello.

L’autore Roberto Gandus

Roberto Gandus è un architetto, pittore, autore di testi televisivi e sceneggiatore cinematografico, nato nel 1941 a Torino. Tanti sono i romanzi da lui pubblicati, tra cui La sarta. Torino, 1942, Il sole era freddo, L’ultima esecuzione (Fratelli Frilli Editori), La casa delle signore buie, scritto a quattro mani con Pupi Avati (Golem Edizioni).

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0