Record, curiosità e storie incredibili Book Cover Record, curiosità e storie incredibili
Libro ebook
Paoul Boeupere
Libri per ragazzi
Emme edizioni
Febbraio 2017
Cartaceo/Ebook
79

Le notizie sportive… incredibili da raccontare

Oggi caro iCrewer, ti voglio fare ridere. Se ricordi, la settimana scorsa, ti ho parlato degli sport più strani: il football lingerie, il Timbersport, lo sport dei boscaioli. L’intenzione oggi, era di fartene conoscere altri, ancora più divertenti, ma vagando nel web, si è aperta una pagina diversa e anche questa volta, sono rimasta di stucco! Non è lo sport in se che mi ha colpita quanto le stranezze, (io aggiungerei assurde) che accadono durante il gioco, ciò che incredibilmente può accadere quando non si è molto concentrati o si pensa di sfidare la natura e allora, non c’è nulla da fare, ne capitano delle belle!

Flekken

La prima storia incredibile che ti voglio raccontare è quella accaduta a Mark Flekken, portiere, non molto talentuoso, del Duisburg, squadra di calcio impegnata nella serie B tedesca. Devi sapere che, nel febbraio del 2018, durante la partita contro l’Ingolstadt, al 18esimo minuto del primo tempo, la squadra era in vantaggio per 1/0, tranquillo e rilassato per il vantaggio acquisito, il caro Mister Flekken, invece di seguire le azioni della sua squadra, ha pensato bene di fare una pausa, allontanarsi, prendere la bottiglia dell’acqua e iniziare a dissetarsi, chiaramente, dove? tra la linea di porta e la rete, tanto per intenderci, dentro la porta stessa. Nel frattempo, la squadra avversaria, penalizzata dallo svantaggio, s’inventa un contropiede fulmineo con Stefan Kutschke, il suo attaccante migliore che, come un falco, mette in rete il pallone mentre Mister Flekken, ignaro di quello che sta accadendo, continua a bere. Immagina lo sguardo dei compagni di squadra in quel momento, di certo, non avrei voluto trovarmi nei suoi panni, povero Mister Flekken, è rimasto di sasso ma con la bottiglia in mano!

Mark Colghloud

Un ‘altra notizia incredibile, sempre di calcio, è quella che arriva da Wigan, in Inghilterra e il protagonista è Ryan Colclough. Nel novembre dello scorso anno, la squadra del Wigan Athletic è impegnata nella gara con il Doncaster in Football League Championship. Come puoi immaginare le cose potevano andare lisce e tranquille? Neanche per idea! In questo caso, Ryan è in forma, concentrato e anche attaccante della squadra, deve giocare ma ha fretta, non si capisce perchè! E allora corre, prende il vantaggio, colpisce il pallone e fa goal non una volta bensi due vote, per la felicità della sua squadra. Ma come Cenerentola, dopo aver insaccato in rete il secondo goal, sparisce dal campo. Il perchè si è poi compreso quando, dopo i primi momenti di smarrimento, si è scoperto che Ryan, ricevuto un segnale dal padre, in completino da gara si era catapultato in ospedale per assistere al parto della moglie!!! Lo possiamo perdonare no? Auguri Ryan!

Questa è ancora più incredibile! 

Sei certo che un uomo non possa competere con un animale? Sfidarsi nello stesso momento nello stesso sport?  E’ quello che successo al pluripremiato campione olimpico Micheal Phelps, medaglia d’oro per 23 volte alle Olimpiadi, capace di nuotare fino a 9,6 km/h. Il campione, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, ha deciso senza battere ciglio di sfidare uno squalo in una gara di velocità, “solo per capire chi fosse il più veloce”! Pensi sia un assurdità? E invece, la sfida c’è stata, eccome! A luglio del 2017, a Baltimora in occasione della trasmissione Great Gold vs. Great White, Micheal Phelps, ha sfidato lo squalo, perdendo la gara per soli 2 secondi. Ben gli sta! Insomma, come dire che, pur se straordinari campioni, la natura non va sfidata, giusto? A dover di cronaca, devo rivelarti anche che lo squalo era solo una ricostruzione al computer! Questo non vuol dire che non sia stato una gara entusiasmante, goditi il video e poi fammi sapere se tutto questo, non è incredibile!!!

Paul BoeupereE per continuare a parlare di storie incredibili, ti consiglio di leggere Record, imprese e storie incredibili, un simpatico libro sulle stranezze sportive scritto dallo scrittore francese,  Paul Boeupere, nato a Nantes, illustratore e scrittore per i giovani:

Qual è la cascata più alta del mondo? Qual è la parte più resistente del corpo umano? Il filmato più visto? E il ponte più lungo? Oppure lo sportivo più pagato? Natura, cultura, invenzioni, sport… Questo libro incredibile raccoglie centinaia di primati sensazionali che stupiranno tutti, ma proprio tutti!

BUONA LETTURA!

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami