La furba volpe…

Caro lettore, oggi ti voglio parlare della volpe. Iniziamo a conoscere questo animale fin da piccoli, con la favola di EsopoLa volpe e l’uva“. Ma ora voglio parlarti di quel notturno, sfuggente e scaltro animale che vive nei boschi. Il termine “volpe” comprende ben 24 specie, diffuse tra la tundra e la collina, la più diffusa, presente anche in Italia, è la volpe rossa. Questo animale è abbastanza onnivoro, dai piccoli lombrichi ai roditori, adattando alle diverse prede, diverse tecniche di caccia. Può raggiungere i 72 chilometri/orari e fare balzi di oltre un metro. Si riproduce una volta all’anno, nascono da 1 a 12 volpacchiotti a seconda della specie. I cuccioli vengono concepiti in zone protette: gallerie, scavate dalle mamme, alberi cavi, negli anfratti delle case o nell’erba alta. Purtroppo ci sono delle specie a rischio di estinzione, tra cui la volpe di Darwin e la volpe di Sechura.

Volpacchiotti

Consigli letterari

Ci sono numerosi libri dedicati a questo bellissimo animale, quindi iniziamo dai piccoli lettori. Se volete leggere di un bosco abitato da una volpe, un coniglio, un riccio e perfino due scarpe, potete leggere “Le scarpe della volpe” di Cristiana Valentini; se, invece, volete incontrare una bimba ed una volpe, vi consiglio “Piccola volpe nel bosco magico” di Stephanie Graegin. Se volete organizzare un banchetto per gli animali del bosco, potete leggere “Furbo, il signor volpe” di Roald Dahl. I ragazzi crescono, se amano leggere di rapimenti, streghe, valli segrete e miniere d’oro,posso consigliare “Storia di una volpe” di Fabrizio Silei. L’ultimo libro per i ragazzi che ti voglio consigliare oggi è “Le volpi del deserto” di Pierdomenico Baccalario, la storia di un’amicizia tra due ragazzi.

Il generale Erwin Rommel, generale tedesco durante la seconda guerra mondiale, era soprannominato “volpe del deserto”, per l’abilità tattica dimostrata in battaglia nel Nord Africa. Potete trovare numerosi testi in cui è raccontata la sua storia, “Rommel, la volpe del deserto” di Young Desmond. Se, invece, siete appassionati di spionaggio, potete leggere “La volpe dorata” di Wilbur Smith, così da incontrare il più scaltro, imprevedibile e temibile agente. “Pinocchio (mal) visto dal gatto e la volpe” di Andrea Camilleri è una rivisitazione della classica storia di Collodi, che ha reso poca giustizia ai due famosi imbroglioni. L’ultimo libro che ti voglio consigliare è “Storia della piccola volpe che mi insegnò il perdono” di Sergio Bambarén, un tributo dedicato alla piccola Chiqui, una volpe che ha incrociato la vita dell’autore per 3 anni, ed è rimasta nel suo cuore: ora dedica le sue energie a difendere, le creature più indifese, dalle cattiverie dell’uomo.

Leggete… con la lettura volerete! Buona lettura!

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami