Sette notti Book Cover Sette notti
Jodie King
Romanzo
Self published
26 aprile 2019
E-book

Le giornate scorrono tutte lente e simili nel quartiere di Monteverde a Roma, soprattutto per il giovane Tommy, sempre più preso dagli esami universitari e un ambiente borghese che lo rendono smanioso e disubbidiente.
Ma un giorno di giugno, la bellissima assistente del professore di Filologia gli propone un gioco bizzarro, organizzare un viaggio con destinazione Orlando.
La provocazione sconvolge Tommaso nel profondo, soprattutto quando apprende le regole del gioco: una volta in Florida, di giorno lui dovrà assecondare ogni richiesta di Chiara, ma di notte, lei dovrà ricambiarlo... E voi, giochereste?

Un romanzo… con sorpresa!

Caro lettore, qualche settimana fa ti ho segnalato il libro, “Sette notti” di Jodie King io l’ho letto perché mi ha particolarmente attirato la trama. Sono a casa con l’influenza, mi ha incuriosito quest’idea del gioco, mi ha regalato un paio di ore rilassanti, ora ve lo racconto.  La storia si svolge in un breve lasso di tempo, tra la fine della sessione di esami e i primi giorni di settembre del 2017. Il racconto si svolge a Roma, e a Orlando in Florida. I due personaggi principali sono Tommaso, un giovane ragazzo di ventiquattro anni e Chiara, una specializzanda di ventisette anni, che è la bellissima assistente del professore di filologia. Una sofferenza accomuna i due personaggi: l’abbandono, della mamma lui, dei genitori lei. Tommy la incontra all’università, ma ha un’occasione per rivederla in un ambito più rilassato… e così inizia tutto! Chiara gli fa una proposta: di giorno lui farà tutto ciò che lei gli chiede, di notte sarà il contrario. Lui si comporta da “galantuomo”, non esagera con le sue richieste notturne, la richiesta diurna è più “uno specchietto per le allodole” per placare l’ansia dei genitori. Ma succede un imprevisto, che sconvolge un finale che avevo dato per scontato.

Mi è piaciuto molto il personaggio di Tommaso, così gentile, nonostante i suoi pensieri e desideri vorrebbero ben altro da una ragazza così bella.

Non mi è piaciuto il personaggio di Chiara, per quanto abbia compreso le sue scelte, dovute alle necessità della vita.

Parliamo dei lati negativi: qualche errore di battitura, ma non particolarmente rilevante, ma soprattutto l’ho trovato troppo breve, avrei sviluppato più ampiamente il mistero di Chiara.

Ti ricordo che l’indicazione dice non essere un libro adatto ai bambini, perché sono descritte scene di sesso, ed è così seppur in maniera non volgare, ma non certo romantica.

Leggete… con la lettura volerete! Buona lettura!

VOTO FINALE
Trama
Stile di scrittura
Voto finale
Articolo precedenteCasa VerbaVolant
Articolo successivoRubrica Animalibri: la meravigliosa ape non solo operaia…
Avatar
Sono nata a Padova nel 1978 e amo in modo smodato gli animali. Nel 2013 ho iniziato il percorso di guardia ecozoofila durante il quale ho tenuto lezioni sul rispetto di animali e ambiente. . Nel 2015 mi sono laureata in tecnologie ambientali e forestali. Il mio grande progetto è trasformare le lezioni, in cui i bambini trasmettevano grandi emozioni, in un racconto.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami