regina elisabetta amori

Regina Elisabetta, tutti gli amori della Queen

Ripercorriamo la loro storia e tutti gli amori segreti ( e non) della sovrana d'Inghilterra

Ieri, 8 settembre 2022, è morta la Regina Elisabetta II, sovrana inglese che ha regnato per 70 anni. Sappiamo anche che la sua storia d’amore e il suo matrimoni con il principe Filippo è una delle storie più longeve tra la storia dei sovrani inglesi. Ma la Queen ha avuto, prima di Filippo, altri amori, più o meno nascosti.

Gli amori della Regina Elisabetta

Conosciamo tutti la lunga storia d’amore vissuta tra la sovrana d’Inghilterra e il principe Filippo. Il duca di Edimburgo è venuto a mancare un anno fa, lasciando sola la Regina, dopo un matrimonio durato 74 anni fatto di amore e rispetto reciproco, di sostegno e stima.

regina elisabetta amoriDa adolescente, però, la futura Regina era innamorata del granatiere Hugh FitzRoy, conte di Euston. Queso piccolo segreto arriva direttamente dai diari dell’amica, Lady Alathea Fitzalan Howard.

Lady Alathea nel 1940 lasciò Londra sotto le bombe per raggiungere il nonno visconte che viveva a Windsor. E divenne presto la compagna di giochi di Elisabetta e della sorella Margaret. Insieme dipingevano, andavano a cavallo, prendevano lezioni di danza e di cucina. E avevano in comune anche l’oggetto dei loro adolescenziali sogni d’amore: Hugh, all’epoca 22enne, con cui flirtavano entrambe. Alathea però era convinta di non avere chance.

Secondo diversi biografi reali, il conte di Euston era il candidato preferito di Giorgio VI e della Regina Madre come marito della loro figlia maggiore. Tuttavia, anni più tardi, lo stesso Hugh avrebbe dichiarato di non aver mai avuto alcuna intenzione di sposarla. E infatti nel 1946 portò all’altare Anne Fortune FitzRoy, una ricca plebea che oggi vanta il titolo di duchessa di Grafton.

Stando a quanto riportato dai diari, si legge che già nel 1942, la futura regina aspettava la visita al castello di Windsor di Filippo di Grecia e Danimarca, suo futuro marito. Filippo iniziò a corteggiarla assiduamente nel 1943 ma prima del fidanzamento avvenuto nel 1947 la giovane si sarebbe guardata comunque in giro: e pare che abbia flirtato anche con i duchi di Rutlande e Buccleuch.

Nel 1945 invece prese una bella cotta per il capitano Roderick Cameron Robertson-Macleod, un gigante scozzese delle isole Skye dai biondi capelli. Anche questa cotta non durò molto e alla fine, come tutti sappiamo, la Regina Elisabetta scelse il suo principe.

Il primo incontro

regina elisabetta amoriIl primo incontro tra la futura regina e il principe Filippo arrivò quando lei aveva solo 13 anni e lui 18. Nel 1939, a Filippo lontano parente dei Windsor viene chiesto di tenere compagnia alle giovani figlie del re, Elisabetta e Margaret. Tra i due, ancora molto giovani nasce subito un’intensa simpatia. Da allora il loro legame finisce per intensificarsi sempre di più fino all’innamoramento.

La proposta e il matrimonio

Solo nel 1946 Filippo chiede ufficialmente la mano di Elisabetta. Per poterla sposare, rinuncia ai suoi titoli di principe di Grecia e Danimarca per essere nominato Duca di Edimburgo. I due convolano a nozze il 20 novembre del 1947 con una festosa folla di persone che attendevano di federe la futura regina in abito bianco.


La Regina e i suoi cani: un altro amore incondizionato

regina elisabetta amoriLa Regina Elisabetta non ha provato solo amori, per così dire canonici. Ma tutti conoscevano il suo amore incondizionato per i suoi cani di razza Corgi.

Durante il suo lunghissimo regno, Elisabetta II ha nutrito e accudito più di 30 corgi. Il primo, Susan, lo ha ricevuto appena 18enne. Nel tempo, i cani sono diventati un segno distintivo della sovrana e, seguendola per Buckingham Palace e nei suoi viaggi, le hanno sempre tenuto compagnia: veri e fedeli ‘amici a quattro zampe’.

0 0 voti
Voto iCrewers

Qual è il ricordo che hai della Regina?

Ileana Picariello
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI