Have a nice day Book Cover Have a nice day
Serenella Baraldi
Narrativa LGBT
Ensemble
28 Settembre 2018
224

Non aspettavo altro che recensire anche questo romanzo: Have a nice day di Serenella Baldesi.

“Il peggior nemico di ciascuno di noi lo porta dentro di sé.”

Serenella Baldesi

Comincio questa recensione dicendo che ho apprezzato tantissimo questa lettura, che si è presentata scorrevole e dalle descrizioni molto minuziose e curate, a partire dalle problematiche quotidiane dei personaggi che rispecchiano a mio avviso la realtà di tutti giorni. Non combattiamo costantemente con la ricerca di noi stessi? Ogni secondo della nostra vita la passiamo con una maschera, celando a tutti la nostra vera essenza e ci impediamo spesso e volentieri di fare ciò che desideriamo davvero per paura del giudizio altrui.

Bene. Questa è una storia di trasformazione, dove la protagonista, Oli, comincia a sentirsi imprigionata dalle proprie abitudini e in una relazione che forse… non ha mai desiderato davvero. Il romanzo è un vero e proprio viaggio verso la rinascita e la riscoperta verso se stessi. Oli, è una protagonista semplice, ma dannatamente vera, soprattutto per il modo in cui viene raccontata la sua storia. Il personaggio dopo tanto dolore riesce con coraggio a riprendere in mano la sua vita, seguire il suo cuore e plasmare il suo destino da un mondo al quale era in costante fuga.

Oli durante questo passaggio verrà aiutata da Emma, anzi, sarà proprio lei a fargli scattare la scintilla del cambiamento. Emma è una donna di cinquantotto anni di origini inglesi, che inizialmente sembra entrare nelle antipatie della protagonista, lasciando però un “segno” dentro di lei. Nonostante ha un passato doloroso, Emma riesce a tirar fuori la positività in ogni cosa e far capire che ognuno è padrone del proprio destino.

Essendo il primo FF, ovvero un romanzo che parla di relazione tra donne, non sapevo esattamente cosa aspettarmi, invece sono rimasta sorpresa. Ho trovato molto dolce e sensuale il modo in cui le scene intime vengono descritte, per nulla volgari e davvero delicate.

Consiglierei questo libro a chiunque, non perché descriva il rapporto tra due donne (se volete descrizioni erotiche e hot, cercatevi altro), ma per il messaggio che esso racchiude.

“Non puoi controllare sempre tutto, compreso quello che senti. Creiamo noi il nostro destino ogni giorno della nostra vita”

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami