Dimmi chi sei Book Cover Dimmi chi sei
Autoconclusivo
Nicole Teso
Erotic suspence romance
Self publishing
31 gennaio 2018
Cartaceo/ebook

Mi chiamo Mercy Stone ed ero convinta di sapere tutto di me.
Avevo un lavoro, l’amica migliore del mondo e una famiglia che si faceva in quattro per me.
In una notte la mia vita cambiò per sempre.
Venni aggredita, ma uno sconosciuto accorse in mio aiuto. Non sapevo niente di lui. L’unica cosa certa era l’attrazione inspiegabile che nutrivo nei suoi confronti.

Così, la verità venne a galla.
Così, scoprii chi ero davvero.

Salve icrewers! Oggi vi parlo in anteprima del nuovo autoconclusivo erotic suspence  della giovane autrice Nicole Teso!

Nicole ha 21 anni e questo è il suo terzo romanzo pubblicato autonomamente che vi assicuro farà colpo nei vostri cuori. Mi inchino al cospetto della sua mente brillante e, vi giuro, se l’avessi qui con me la ricoprirei di baci dalla testa ai piedi.

In Dimmi chi sei, del mio amatissimo dark che regna sovrano nei  precedenti due romanzi Loving the demon e Loving the angel ritroveremo ben poco. Nonostante questo mi sono infatuata nuovamente di una sua storia. Scopriamola! Dimmi chi sei loving

DIMMI CHI SEI : LA STORIA

Mercy è una ragazza che adora la sua vita: ama la sua migliore amica Juliette, ama la sua famiglia e ama il suo lavoro di commessa. Si sente soddisfatta di come sta conducendo la sua esistenza e tutto sembra andarle per il verso giusto. Troppo perfetto? Forse. Dimmi chi sei lindy

La svolta arriva quando quella che doveva essere una divertente serata con la sua amica si trasforma in un incubo. Mercy e Juliette, infatti, vengono aggredite da due tizi fuori dal locale dove hanno ballato tutta la sera.

Nel momento in cui tutto sta per diventare oscuro, uno sconosciuto dagli occhi bui salva entrambe. Poi uno sguardo… Ed è proprio degli sguardi che vivono le persone, quegli sguardi che le cambiano completamente.

Mercy ne diventa consapevole nei giorni seguenti poiché gli occhi di quell’uomo senza nome sono sempre vividi nella sua mente. Sente la sua vita scorrere diversamente. Tutto cambia, tutto si trasforma.

Il misterioso ragazzo continua ad apparire nella sua quotidianità, stravolgendola definitivamente e alimentando un desiderio che non vede l’ora di esplodere. Mercy non riesce ad essere se stessa quando è con lui, ma perché si sente giusta? Dimmi chi sei bacio

Di giorno combatte se stessa, di notte combatte mostri che non comprende. Com’è possibile che due vite riescano ad intrecciarsi così facilmente? Com’è possibile che tutto sembri inevitabile?

RECENSIONE

Ho amato Dimmi chi sei dalla prima all’ultima pagina e purtroppo quello che vi ho raccontato nella storia non rappresenta che una minima parte di questo strabiliante libro.

Una lettura sconvolgente sotto ogni punto di vista. Non riesco ad esprimere quanto ho vissuto in questa storia e quanto vorrei viverci di nuovo.

Ho cercato di evitare qualsiasi anticipazione quali trama e booktrailer per iniziare questa lettura da zero, ma nulla avrebbe potuto farmi neanche lontanamente immaginare le emozioni che avrei provato. Tutte sono incise sulla mia pelle, nella mia testa e nel mio cuore.

Inizio col dirvi che si tratta di una lettura che si divora in un niente, scorrevole e coinvolgente al punto che le pagine si girano da sole.

Lo stile dell’autrice è diretto ed esplicito, leggero ma allo stesso tempo ricco di tensione, a tratti inquietante e decisamente accattivante.

Nicole Teso ha la capacità di trascinare violentemente la lettrice tra le sue parole portandola a perdersi senza aver voglia di ritrovarsi. Per esperienza personale, vi dico che una volta terminato avrei voluto leggerlo ancora e non è una cosa che mi succede spesso.

È indiscutibile che questa piccola grande donna abbia talento da vendere. Cara Nicole, sarebbe un piacere per me incontrarti dal vivo e conoscere la tua mente. Per cui, a cuore aperto ti dico che potremmo diventare le nuove MercyJuliette!

Le emozioni che mi hai fatto provare sono sostanzialmente tutte le emozioni giuste che una persona dovrebbe provare leggendo.

Dentro di me è scoppiato un turbine caotico di emozioni che si alternano tra sconcerto, disperazione, ansia, amore e desiderio puro. Ma il cuore di Dimmi chi sei batte e sbatte furiosamente nel mistero assoluto.

Tutti possiamo avere paura del buio, ma ne siamo attratti inesorabilmente. L’adrenalina e il timore vissuti insieme creano un boom di dimensioni epiche. Questo è tutto ciò che proverete leggendo perché sarete legati in modo indissolubile a questa storia e soprattutto a Mercy e AdamDimmi chi sei mercy e adam

Inoltre colpisce in modo avvincente la caratteristica più inquietante presente nel libro:  tutta la vicenda viene continuamente spezzata da scene forti e crude, che entrano nella mente come le scene di un film.

Potrete immaginarle chiaramente nella vostra testa, sentirete limpidamente lo smarrimento dovuto a questi spezzoni che però non risultano mai fastidiosi o confusionari, al contrario si intrecciano con la storia in modo aureo e armonioso.

Detto questo, per quanto io voglia raccontarvi tutto, non entrerò nel vivo della trama in quanto tutta la storia è costruita su un colpo di scena che è facilmente spoilerabile. Aggiungo pure che per come sono io, quando amo un libro in questo modo non riesco a trattenermi dal raccontare ciò che non dovrei.

Non ho nessuna intenzione però di frenarmi sui personaggi.

Dimmi chi sei ci dona due protagonisti meravigliosi dalle sfumature cupe che trasmettono elettricità ogni qual volta i loro sguardi si incrociano.

Da un lato abbiamo Mercy, giovane ragazza che nasconde un po’ se stessa inconsapevolmente. L’ho amata e sono diventata lei già dopo le prime pagine. È stato così semplice entrare in questo libro che ancora me ne meraviglio (ancora complimenti Nicole!!!). Dimmi chi sei m

Mercy è riflessiva e posata, vive inconsapevolmente con l’illusione di amore la propria vita, ma esplode in tutt’altro quando si trova con Adam, diventa qualcuno che non sa di essere e al tempo stesso vorrebbe comportarsi come la se stessa che ha sempre conosciuto.

Entra in conflitto con il suo essere più volte nel corso del libro e, gradualmente, ci mostra la sua crescita personale che avviene durante tutta la storia. Si scopre pian piano come se stesse trovando la giusta collocazione nel mondo e tutto avviene in modo familiare anche ai nostri occhi.

Dall’altro lato abbiamo Adam. Adam, beh… è Adam. Non ci sono parole per descrivere il suo personaggio sia perché l’autrice non ce lo fa inquadrare se non dopo una bella dose di storia, sia perché è fantastico sotto ogni punto di vista. Dimmi chi sei adam

Adam si mostra a noi attraverso gli sguardi, i gesti e gli atteggiamenti di qualcuno fuori di testa, ma allo stesso tempo cosi attraente da perderci davvero la testa. Senza parlare trasmette la sua carica erotica e scatena brividi freddi in chi legge.

Nonostante non sappiamo nulla di lui lo agogniamo continuamente (parlo per me e Mercy e anche per le voi del futuro che leggeranno).

In alcuni tratti mi sono trovata ad aspettare trepidante la prossima apparizione di questo ragazzo, per avere qualche briciola in più della sua persona. Ero curiosa di capire come ha fatto ad assumere il ruolo del mio personaggio preferito in così poco tempo senza conoscerlo minimamente.

Il suo essere misterioso e il suo esporsi in piccole dosi diventa una droga per chi legge, in modo da sentirsi smarrite per tutto il tempo come avviene a Mercy.

I tratti di Adam che vi incanteranno saranno la possessivita’, la gelosia, il suo essere protettivo e una dolcezza di fondo inspiegabile che si nota solo se riuscirete a vedere oltre le righe.

L’autrice è stata impeccabile nel suo farci amare qualcosa che sarebbe impossibile amare normalmente.

La modalità in cui si intrecciano le vite di questi due giovani potrebbe alterare definitivamente la vostra percezione dell’amore, del perdono e dei valori fondamentali con cui si vive la propria vita.

Il modo in cui emerge un’ innata complicità e complementarietà tra Mercy e Adam vi scaldera’ il cuore e sarà disarmante. Il modo in cui si  attraggono come calamite vi terrà eccitati e inevitabilmente incollati alle pagine. Dimmi chi sei complicità

Dimmi chi sei è l’esempio delle seconde possibilità. È la chiara rappresentazione di un qualcosa a cui non sappiamo dare un nome ma che ognuno di noi vorrebbe credere e vivere.

CONSIGLIO QUESTO LIBRO PERCHÉ

Dimmi chi sei vi trascinera’ in un mondo in cui vi sentirete meravigliosamente bene anche se circondati dell’oscurità. I vostri occhi vedranno qualche spiraglio di luce solo alla fine, dove l’elemento sorpresa domina.

Il colpo di scena arriva con la forza di un tornado inaspettatamente. Questa è una storia decisamente diversa, che si legge in modo diverso da tutte le altre letture ma che vi conquisterà.

2
Lascia un commento!

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
MassimoNicole Teso Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Nicole Teso
Ospite
Nicole Teso

Grazie di cuore. Recensione veramente bellissima ♥

maXss
Admin

Grazie per questa perla