Premio Campiello 2018: finalisti della 56esima edizione

In un’aula Magna del Bo a Padova, straripante di pubblico sono stati proclamati i cinque finalisti del Premio Campiello 2018. E’ inoltre stato attribuito il Premio Campiello Opera Prima a Valerio Valentini per Gli 80 di Camporammaglia, Laterza editore.

TramaCamporammaglia è un paese come ce ne sono tanti nell’entroterra abruzzese, fagocitato dagli Appennini a 800 metri d’altezza, a mezz’ora di macchina dal primo supermercato. Ci vivono, in una orgogliosa e disperata indifferenza rispetto al resto dell’universo, più o meno ottanta persone, tutte con gli stessi due o tre cognomi, tutte aggrappate a un’apatia che le protegge e le condanna. Ma l’idillio è solo apparente, l’inviolabilità delle leggi dei padri è inevitabile che crolli quando la Storia finalmente irrompe, anche a Camporammaglia. Il terremoto, nella primavera del 2009, arriva a sconvolgere quell’intricato garbuglio di relazioni che da sempre tiene uniti gli abitanti del posto. E così, com’è già avvenuto in passato di fronte a eventi più o meno epocali – poco importa che si trattasse del prolungamento della statale, della costruzione della piazza o della comparsa della prima televisione – Camporammaglia muta nella sua eterna fissità: continua ad arrendersi, e a resistere, come rimanendo sull’orlo di una capitolazione che però non avviene mai del tutto. “Gli 80 di Camporammaglia” è un romanzo corale, un intrico di storie dense di coraggio e afflizione, un racconto che con impeto realista testimonia di un modo di stare al mondo che sembra già appartenere a un’epoca superata.

Andiamo ad elencare i vincitori:

Helena Janeczek con «La Ragazza con la Leica» (Guanda), 9 voti.

Francesco Targhetta, finalista con «Le vite potenziali» (Mondadori), 6 voti

Davide Orecchio con «Mio padre la rivoluzione» (Minimum Fax) 6 voti.

Ermanno Cavazzoni con «La galassia dei dementi» (La Nave di Teseo), 6 voti.

Rossella Postorino con «Le assaggiatrici» (Feltrinelli), 6 voti, uno.

Nei prossimi mesi i cinque finalisti presenteranno i loro libri in giro per l’Italia. Nel frattempo la Giuria dei trecento lettori leggerà tutti i libri e il loro voto decreterà il vincitore che sarà annunciato il 15 settembre al Gran Teatro La Fenice di Venezia.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami