Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
mani sugli occhi

Novità in libreria: Mani sugli occhi di Pitti Duchamp

Un romance contamporaneo per aprire il 2021 letterario di Pitti Duchamp

Pitti Duchamp torna a sorprenderci con un romance contemporaneo dal titolo Mani sugli occhi edito da Words edizioni.

Per questa casa editrice ricordiamo che Pitti Duchamp ha già scritto il regency Il farabutto e la sgualdrina e il romance contemporaneo Sabbia Bianca.

L’amore può insinuarsi in una vita fatta di doveri e soddisfazioni professionali e demolire l’egocentrismo di un pitti duchampchirurgo oftalmico di fama internazionale? Può sostituirsi all’ambizione di una giornalista di talento e darle un’altra densità, modificarle lo spirito? Un uomo e una donna al centro delle proprie vite, concentrati sulle loro aspettative, sugli egoismi, sulla paura di distrarsi dai propri obiettivi, entrambi troppo adulti e solidi per scendere a compromessi e rinunciare a una parte di loro stessi. Un amore inaspettato che sovverte e disordina, squassa e stacca e non dà possibilità di scelta se non la fuga. Eppure, quando l’indipendenza si trasforma in solitudine, solo un sentimento profondo può riparare l’anima. Se una vocazione perde di significato è nell’amore che può tornare a recuperarlo. Aiace e Scilla sono la dimostrazione che non c’è età per scoprire quanto i sentimenti possano indurre al cambiamento.

Chi è Pitti Duchamp? 

Nata nel 1981 a Firenze, Pitti Duchamp vive a pochi chilometri dalla sua città, sulle colline del Mugello, con il marito rugbista, due bambini fantastici e un cane anarchico. Appassionata di burlesque e collezionista di pezzi vintage di arredamento e moda cerca di coniugare i suoi interessi scrivendo e leggendo romance storici. Il poco tempo libero ama trascorrerlo tra i rigattieri e i robivecchi del centro di Firenze.

È amante della storia in particolare quella dell’Europa tra il 1500 ed il 1900, i quattrocento anni che hanno creato la modernità per come la conosciamo oggi in termini di arte, pensiero filosofico e scientifico, socialità. L’amore per questo periodo è forse ciò che le fa cercare persone che si distinguano per la gentilezza, il garbo e la buona educazione, quel “non so che nel portamento” che fanno di una donna una dama e di un uomo un signore.

In self ha pubblicato per la serie D’amore e d’Italia: L’Arabesco, Lupo di primavera, La gran dama, Il pugnale e la perla nera, La fiamma del ghiaccio. Ha partecipato alla raccolta Natale a Pemberly con uno scritto ispirato a Orgoglio e pregiudizio e alla raccolta Cuori fra le righe con un racconto ambientato durante la Grande guerra. Per DRI Editore ha pubblicato Frittelle al miele e altre dolcezze, il primo regency, e Stupefacente banalità, un romance contemporaneo.

Potrebbe interessarti...

Lo Hobbit. Un viaggio inaspettato

Le offerte di Libri: Lo Hobbit. Il gioco da tavolo

Manuale di sopravvivenza, come liberarsi dalla trappola narcisista quando l'arma sono i figli

Manuale di sopravvivenza, come liberarsi dalla trappola narcisista quando l’arma sono i figli, Ambra Sansolini

Speciale

Lawrence Ferlinghetti ci ha lasciati a 101 anni

Il suo ultimo segreto

Il suo ultimo segreto di Barbara Copperthwaite, la recensione

I sogni dei bambini sono gratis

Novità in libreria: I sogni dei bambini sono gratis di Luca Fiscariello

Lucio Dalla

Novità in libreria: Lucio Dalla di Ernesto Assante e Gino Castaldo

Preferisci i romance contemporanei o i romanzi storici di Pitti Duchamp?
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti

Scelti dalla redazione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0