ancora un giro di blues

Offerta del giorno: Ancora un giro di blues (I casi dell’avvocato Berni Vol. 3)

Il ritorno di Berni, alle prese con un nuovo caso, tra pericolosi criminali e un vecchio blues

Caro lettore, se sei amante del mistero e conosci le avventure dell’avvocato Berni, non puoi perdere questa offerta Amazon. Infatti, è disponibile Ancora un giro di blues (I casi dell’avvocato Berni Vol. 3)di Riccardo Bruni, edito da Amazon Publishing.

La trama di Ancora un giro di blues

ancora un giro di bluesUn nuovo caso, per Leo Berni. La storia di Samira, una giovane madre di origini somale, accusata dell’uccisione del patrigno. A chiedere l’aiuto dell’avvocato è una sua vecchia amica, Ilaria, responsabile di una cooperativa che si occupa di immigrati. Le due donne custodiscono un segreto, che potrebbe aiutare a far emergere la verità. Ma non può essere rivelato. Ed ecco che Berni si trova nuovamente catapultato in un casino più grande di lui, stavolta alle prese con pericolosi criminali, in una storia che, ancora una volta, presto si rivela ben diversa da quello che sembrava.

Leo si lancia nell’impresa con il suo personale senso di giustizia e con i soliti compagni di viaggio, una banda di personaggi tra amici di sempre, clienti affezionati e nuove entrate. Al suo fianco, anche Achille, il vecchio avvocato che lo ha iniziato al mestiere e che è sempre pronto a maledirlo, e Claudia, la giornalista a caccia di storie alla quale è sempre più legato. Nel corso di questa nuova indagine, Berni trova un inatteso riavvicinamento con sua figlia Nora e un’altra puntata del suo viaggio onirico alla ricerca di sé: l’erba del Botanico lo trascinerà infatti in un sogno lisergico, tra chitarre e strade perdute, sulle note di una vecchia canzone. Un giro di blues, di tanti anni fa.

0 0 voti
Voto iCrewers

Hai già letto questo libro e i capitoli precedenti?

Ileana Picariello
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
leggi tutti i commenti
0
In iCrewPlay diamo spazio al tuo pensiero! Commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI